Il Vanchiglia domina l'Alpignano e conquista meritatamente il Palio.

Articoli partite

Articolo: 10 - 1 Voti

Il Vanchiglia domina l'Alpignano e conquista meritatamente il Palio.

Il Vanchiglia domina l'Alpignano e conquista meritatamente il Palio.

TORINO  01.11.2017   Ultime partite della fase finale del torneo Palio di Torino: l’Alpignano di mister Ponte affronta il VANCHIGLIA favoritissimo per la vittoria finale,  mentre sul campo a fianco si affrontano PARADISO COLLEGNO vs MIRAFIORI.   Inizia l’incontro e il divario tecnico tra le due squadre è subito evidente, Ledda L. e Occhino risultano subito imprendibili per gli Alpignanesi. Bastano infatti due minuti al Vanchglia per passare in vantaggio con una iniziativa del velocissimo Ledda L. che fa tutta la fascia sinistra e senza essere minimamente contrastato arriva fino in porta dove la piazza alle spalle di Antoniazzi. 0-1. Al 3° Demichelis ci prova su punizione ma il suo fendente sfiora l’incrocio dei pali.  Al 6° inizia il personale show di Occhino che approfittando di due indecisione della difesa biancoceleste segna due reti in un minuto. 0-3. Al 11° ci pensa Tripodi a rubare palla al limite dell’aria e ad insaccarla sotto la traversa. 0-4.  Al 12° piccola reazione dell’Alpignano con Cinquepalmi che recupera palla a centro campo serve Arce sul cui tiro è bravo Cauteruccio a deviare in angolo.   {loadposition ads-articolo}   Nel secondo tempo la musica non cambia, pronti via e Occhino scarta tutta la difesa e deposita alle spalle dell’incredulo Antoniazzi. Al 4° sempre il rapidissimo numero 9 granata porta a 6 le reti per i suoi e sempre con un’azione personale saltando  3 avversari e appoggiando in rete da due passi. L’Alpignano cerca di arginare il più possibile, ma quando il Vanchiglia non trova lo spazio centralmente entra dagli esterni  e così al 8° ben servito da Ledda C. Tripodi a tu per tu con Antoniazzi segna la sua personale doppietta. 0-7. Finalmente al 10° si vede l’Alpignano con Donadio che per ben due volte impegna il portierone Granata. Prima del fischio finale ancora Donadio ruba palla sulla trequarti avanza qualche metro e calcia ma a fil di palo.   Nel terzo tempo l’Alpignano tenta una timida reazione e al 2° Miceli coglie il palo sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Ma al 5° su una veloce ripartenza sulla fascia sinistra Tripodi crossa per Marinosci che troppo libero controlla e insacca da dentro l’area 0-8. Al 7° ci prova Laquintana su punizione ma Antoniazzi devia in angolo. Dopo il time out arriva il comunque meritato gol della bandiera, azione manovrata da dietro on Miceli che dopo aver triangolato con Cinquepalmi serve centralmente Covacci che ben appostato appoggia in rete di piatto. 1-8. Purtroppo per l’Alpignano Occhino non è ancora sazio e all’11° cala il pokerissimo con la solita azione personale impreziosità dalla caparbietà di arrivare per primo sulla prima respinta di Antoniazzi, anche a costo di sbattere contro il palo. 1-9. L’ultima occasione è per l’Alpignano, bello scambio Cardone-Demichelis con quest’ultimo che prova un bel tiro a giro di sinistro ma Cauteruccio è attento e devia in angolo.   Finisce con i ragazzi del Vanchiglia in trionfo, sotto i propri tifosi festanti, per aver dominato il match e per aver conseguentemente vinto il Palio. Per l’Alpignano non è sicuramente questa la partita sul quale essere giudicato, rimane un’ottima partecipazione ed un’ottima esperienza, la vera vittoria per i ragazzi di mister Ponte è l’essere comunque arrivati nella fase finale. Nel campo di fianco il Mirafiori ha la meglio per 2-0 sul  Paradiso Collegno aggiudicandosi così il secondo posto.   SANDRO ANTONIAZZI (Alpignano)                    ALPIGNANO – VANCHIGLIA:  1-9 (0-4, 0-3, 1-2)   MARCATORI:  2° Ledda L.(V) 6° 7° 16° 19° 41° Occhino (V) 11° 23° Tripodi (V), 35° Marinosci (V) 38° Covacci (A) .   FORMAZIONE ALPIGNANO: 1) Antoniazzi 2) Pittella  3) Galluccio 4) Covacci  5)Cardone 7)Istoc 8)Donadio 9)Miceli 10)Cinquepalmi 11)Demichelis 13)Arce  All. Ponte   FORMAZIONE VANCHIGLIA: 1)Cauteruccio 4) Marinosci 6) Perretta 7) Ferrari 8) Ledda L. 9)Occhino L. 10) Ledda C. 11) Tripodi 12)Defazio  17) Laquintana    ALL. De Lorenzo.    
TORINO  01.11.2017   Ultime partite della fase finale del torneo Palio di Torino: l’Alpignano di mister Ponte affronta il VANCHIGLIA favoritissimo per la vittoria finale,  mentre sul campo a fianco si affrontano PARADISO COLLEGNO vs MIRAFIORI.   Inizia l’incontro e il divario tecnico tra le due squadre è subito evidente, Ledda L. e Occhino risultano subito imprendibili per gli Alpignanesi. Bastano infatti due minuti al Vanchglia per passare in vantaggio con una iniziativa del velocissimo Ledda L. che fa tutta la fascia sinistra e senza essere minimamente contrastato arriva fino in porta dove la piazza alle spalle di Antoniazzi. 0-1. Al 3° Demichelis ci prova su punizione ma il suo fendente sfiora l’incrocio dei pali.  Al 6° inizia il personale show di Occhino che approfittando di due indecisione della difesa biancoceleste segna due reti in un minuto. 0-3. Al 11° ci pensa Tripodi a rubare palla al limite dell’aria e ad insaccarla sotto la traversa. 0-4.  Al 12° piccola reazione dell’Alpignano con Cinquepalmi che recupera palla a centro campo serve Arce sul cui tiro è bravo Cauteruccio a deviare in angolo.   {loadposition ads-articolo}   Nel secondo tempo la musica non cambia, pronti via e Occhino scarta tutta la difesa e deposita alle spalle dell’incredulo Antoniazzi. Al 4° sempre il rapidissimo numero 9 granata porta a 6 le reti per i suoi e sempre con un’azione personale saltando  3 avversari e appoggiando in rete da due passi. L’Alpignano cerca di arginare il più possibile, ma quando il Vanchiglia non trova lo spazio centralmente entra dagli esterni  e così al 8° ben servito da Ledda C. Tripodi a tu per tu con Antoniazzi segna la sua personale doppietta. 0-7. Finalmente al 10° si vede l’Alpignano con Donadio che per ben due volte impegna il portierone Granata. Prima del fischio finale ancora Donadio ruba palla sulla trequarti avanza qualche metro e calcia ma a fil di palo.   Nel terzo tempo l’Alpignano tenta una timida reazione e al 2° Miceli coglie il palo sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Ma al 5° su una veloce ripartenza sulla fascia sinistra Tripodi crossa per Marinosci che troppo libero controlla e insacca da dentro l’area 0-8. Al 7° ci prova Laquintana su punizione ma Antoniazzi devia in angolo. Dopo il time out arriva il comunque meritato gol della bandiera, azione manovrata da dietro on Miceli che dopo aver triangolato con Cinquepalmi serve centralmente Covacci che ben appostato appoggia in rete di piatto. 1-8. Purtroppo per l’Alpignano Occhino non è ancora sazio e all’11° cala il pokerissimo con la solita azione personale impreziosità dalla caparbietà di arrivare per primo sulla prima respinta di Antoniazzi, anche a costo di sbattere contro il palo. 1-9. L’ultima occasione è per l’Alpignano, bello scambio Cardone-Demichelis con quest’ultimo che prova un bel tiro a giro di sinistro ma Cauteruccio è attento e devia in angolo.   Finisce con i ragazzi del Vanchiglia in trionfo, sotto i propri tifosi festanti, per aver dominato il match e per aver conseguentemente vinto il Palio. Per l’Alpignano non è sicuramente questa la partita sul quale essere giudicato, rimane un’ottima partecipazione ed un’ottima esperienza, la vera vittoria per i ragazzi di mister Ponte è l’essere comunque arrivati nella fase finale. Nel campo di fianco il Mirafiori ha la meglio per 2-0 sul  Paradiso Collegno aggiudicandosi così il secondo posto.   SANDRO ANTONIAZZI (Alpignano)                    ALPIGNANO – VANCHIGLIA:  1-9 (0-4, 0-3, 1-2)   MARCATORI:  2° Ledda L.(V) 6° 7° 16° 19° 41° Occhino (V) 11° 23° Tripodi (V), 35° Marinosci (V) 38° Covacci (A) .   FORMAZIONE ALPIGNANO: 1) Antoniazzi 2) Pittella  3) Galluccio 4) Covacci  5)Cardone 7)Istoc 8)Donadio 9)Miceli 10)Cinquepalmi 11)Demichelis 13)Arce  All. Ponte   FORMAZIONE VANCHIGLIA: 1)Cauteruccio 4) Marinosci 6) Perretta 7) Ferrari 8) Ledda L. 9)Occhino L. 10) Ledda C. 11) Tripodi 12)Defazio  17) Laquintana    ALL. De Lorenzo.    
100 out of 100 with 1 ratings

TORINO  01.11.2017

 

Ultime partite della fase finale del torneo Palio di Torino: l’Alpignano di mister Ponte affronta il VANCHIGLIA favoritissimo per la vittoria finale,  mentre sul campo a fianco si affrontano PARADISO COLLEGNO vs MIRAFIORI.

 

Inizia l’incontro e il divario tecnico tra le due squadre è subito evidente, Ledda L. e Occhino risultano subito imprendibili per gli Alpignanesi. Bastano infatti due minuti al Vanchglia per passare in vantaggio con una iniziativa del velocissimo Ledda L. che fa tutta la fascia sinistra e senza essere minimamente contrastato arriva fino in porta dove la piazza alle spalle di Antoniazzi. 0-1. Al 3° Demichelis ci prova su punizione ma il suo fendente sfiora l’incrocio dei pali.  Al 6° inizia il personale show di Occhino che approfittando di due indecisione della difesa biancoceleste segna due reti in un minuto. 0-3. Al 11° ci pensa Tripodi a rubare palla al limite dell’aria e ad insaccarla sotto la traversa. 0-4.  Al 12° piccola reazione dell’Alpignano con Cinquepalmi che recupera palla a centro campo serve Arce sul cui tiro è bravo Cauteruccio a deviare in angolo.

 

 

Nel secondo tempo la musica non cambia, pronti via e Occhino scarta tutta la difesa e deposita alle spalle dell’incredulo Antoniazzi. Al 4° sempre il rapidissimo numero 9 granata porta a 6 le reti per i suoi e sempre con un’azione personale saltando  3 avversari e appoggiando in rete da due passi. L’Alpignano cerca di arginare il più possibile, ma quando il Vanchiglia non trova lo spazio centralmente entra dagli esterni  e così al 8° ben servito da Ledda C. Tripodi a tu per tu con Antoniazzi segna la sua personale doppietta. 0-7. Finalmente al 10° si vede l’Alpignano con Donadio che per ben due volte impegna il portierone Granata. Prima del fischio finale ancora Donadio ruba palla sulla trequarti avanza qualche metro e calcia ma a fil di palo.

 

Nel terzo tempo l’Alpignano tenta una timida reazione e al 2° Miceli coglie il palo sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Ma al 5° su una veloce ripartenza sulla fascia sinistra Tripodi crossa per Marinosci che troppo libero controlla e insacca da dentro l’area 0-8. Al 7° ci prova Laquintana su punizione ma Antoniazzi devia in angolo. Dopo il time out arriva il comunque meritato gol della bandiera, azione manovrata da dietro on Miceli che dopo aver triangolato con Cinquepalmi serve centralmente Covacci che ben appostato appoggia in rete di piatto. 1-8. Purtroppo per l’Alpignano Occhino non è ancora sazio e all’11° cala il pokerissimo con la solita azione personale impreziosità dalla caparbietà di arrivare per primo sulla prima respinta di Antoniazzi, anche a costo di sbattere contro il palo. 1-9.

L’ultima occasione è per l’Alpignano, bello scambio Cardone-Demichelis con quest’ultimo che prova un bel tiro a giro di sinistro ma Cauteruccio è attento e devia in angolo.

 

Finisce con i ragazzi del Vanchiglia in trionfo, sotto i propri tifosi festanti, per aver dominato il match e per aver conseguentemente vinto il Palio.

Per l’Alpignano non è sicuramente questa la partita sul quale essere giudicato, rimane un’ottima partecipazione ed un’ottima esperienza, la vera vittoria per i ragazzi di mister Ponte è l’essere comunque arrivati nella fase finale.

Nel campo di fianco il Mirafiori ha la meglio per 2-0 sul  Paradiso Collegno aggiudicandosi così il secondo posto.

 

SANDRO ANTONIAZZI (Alpignano)                 

 

ALPIGNANO – VANCHIGLIA:  1-9 (0-4, 0-3, 1-2)

 

MARCATORI:  2° Ledda L.(V) 6° 7° 16° 19° 41° Occhino (V) 11° 23° Tripodi (V), 35° Marinosci (V) 38° Covacci (A) .

 

FORMAZIONE ALPIGNANO: 1) Antoniazzi 2) Pittella  3) Galluccio 4) Covacci  5)Cardone 7)Istoc 8)Donadio 9)Miceli 10)Cinquepalmi 11)Demichelis 13)Arce 

All. Ponte

 

FORMAZIONE VANCHIGLIA: 1)Cauteruccio 4) Marinosci 6) Perretta 7) Ferrari 8) Ledda L. 9)Occhino L. 10) Ledda C. 11) Tripodi 12)Defazio  17) Laquintana   

ALL. De Lorenzo.

 

 

Registrati o fai l'accesso e commenta