Il Mirafiori si aggiudica il Palio degli Esordienti vincendo contro l'Alpignano

Articoli partite

Articolo: 10 - 1 Voti

Il Mirafiori si aggiudica il Palio degli Esordienti vincendo contro l'Alpignano

Il Mirafiori si aggiudica il Palio degli Esordienti vincendo contro l'Alpignano

TORINO – Mercoledì 1 novembre 2017   I Santi sorridono al Mirafiori che nella partita decisiva del Torneo del palio Esordienti, disputata sul campo di via Bossoli, sede del Bacigalupo, supera abbastanza agevolmente un Alpignano rimaneggiato, mandato inspiegabilmente allo sbaraglio in una finale come questa privo di punte di ruolo e senza centrocampisti di peso in mezzo al campo. Nonostante tutto i ragazzi di Mister Ciringione sono stati lodevoli sotto il profilo dell’impegno anche se è mancato qualcosa a livello di grinta e i gialli torinesi hanno avuto la meglio soprattutto sul piano fisico.   Il primo tempo è apparso sostanzialmente equilibrato e bisogna attendere i tre minuti finali per vedere le prime vere occasioni da gol. Prima è Grisi che tira dalla distanza, Ventura non trattiene ma poi è pronto a bloccare il susseguente centro di Occhiogrosso (vedi video). Sul ribaltamento di fronte occasionissima per Giani che si trova a tu pe tu con Cuniberti che è fantastico nella deviazione in angolo. Nell’ultima azione è Gribaldo che riesce a sfuggire alla strenua marcatura dei difensori gialli e centra per Di Matteo su cui però ripiombano gli avversari impedendogli il tiro (vedi video).   {loadposition ads-articolo}   Nella seconda e terza frazione il Mirafiori emerge soprattutto sul piano fisico e fa sua la partita. La prima offensiva è di Nicolò Pasqua che scocca un insidioso tiro dalla distanza ben parato da Casalegno che blocca in due tempi subendo anche un fallo (vedi video). Al 12’, su centro di Pizzuto, ancora Giani ha la palla buona ma tarda nella conclusione e Zanella è bravo a recuperare. La supremazia dei gialli si concretizza al 16’ quando Pizzuto coglie l’angolo alla destra di Casalegno con un mancino tanto forte quanto preciso (vedi video).   La superiorità di Brogna e compagni continua anche nell’ultima frazione: al 2’ è subito Giani, tra i migliori dei suoi, che impegna ancora Cuniberti in uno strepitoso salvataggio (vedi video), e due minuti più tardi è D’Attilo, ben lanciato da un rasoterra in verticale, a superare in uscita l’estremo difensore biancoazzurro e a chiudere la partita (vedi video). Sotto di due reti l’Alpignano prova a reagire e costruisce la sua azione più pericolosa con Grisi che si rende protagonista di una caparbia azione sulla fascia sinistra prima di centrare basso per Gribaldo, la mezzapunta controlla, supera con un rapido gioco di gambe D’Angelo e lascia partire un sinistro che si infrange sul palo opposto insieme alle ultime speranze di rimonta.   I ragazzi di Mister Vandoni portano a casa un meritatissimo Trofeo che li conferma nell’èlite del calcio giovanile torinese. Per questa compagine biancoazzurra invece, dopo le prime due gare vinte in campionato, e con il considerevole bacino di ragazzini a disposizione, ci si aspetta più rispetto e considerazione da parte dei dirigenti della società, forse un po' troppo affrettati e disattenti al momento delle convocazioni sul piano dell’equilibrio e delle inspiegabili scelte tattiche.   (vedi sotto tutti i video della partita, le immagini principali e qui la galleria fotografica completa)                                                                                                                Mario Gribaldo (Alpignano)                ALPIGNANO – MIRAFIORI:   0 - 2   MARCATORI – 16’ st Pizzuto (M); 4’ tt D’Attilo (M)   FORMAZIONE ALPIGNANO – 1) Cuniberti, 2) Bonfiglio (C), 3) Amorosi, 4) Crivat, 5) Antoniazzi, 6) Di Matteo, 7) Grisi, 8) Occhiogrosso, 9) Petrillo, 10) Gribaldo, 11) Zanella, 12) Casalegno, 13) Ferrigni, 14) Liso. All. Vito Ciringione   FORMAZIONE MIRAFIORI – 30) Berti, 22) Barillà, 15) Arroyo, 40) D’Angelo, 95) Pizzuto, 20) Pasqua, 27) D’Attilo, 38) Noschese, 19) Brogna, 21) Giani, 98) Ventura, 99) Trivero, 80) Cammarata.  All. Fabrizio Vandoni    
TORINO – Mercoledì 1 novembre 2017   I Santi sorridono al Mirafiori che nella partita decisiva del Torneo del palio Esordienti, disputata sul campo di via Bossoli, sede del Bacigalupo, supera abbastanza agevolmente un Alpignano rimaneggiato, mandato inspiegabilmente allo sbaraglio in una finale come questa privo di punte di ruolo e senza centrocampisti di peso in mezzo al campo. Nonostante tutto i ragazzi di Mister Ciringione sono stati lodevoli sotto il profilo dell’impegno anche se è mancato qualcosa a livello di grinta e i gialli torinesi hanno avuto la meglio soprattutto sul piano fisico.   Il primo tempo è apparso sostanzialmente equilibrato e bisogna attendere i tre minuti finali per vedere le prime vere occasioni da gol. Prima è Grisi che tira dalla distanza, Ventura non trattiene ma poi è pronto a bloccare il susseguente centro di Occhiogrosso (vedi video). Sul ribaltamento di fronte occasionissima per Giani che si trova a tu pe tu con Cuniberti che è fantastico nella deviazione in angolo. Nell’ultima azione è Gribaldo che riesce a sfuggire alla strenua marcatura dei difensori gialli e centra per Di Matteo su cui però ripiombano gli avversari impedendogli il tiro (vedi video).   {loadposition ads-articolo}   Nella seconda e terza frazione il Mirafiori emerge soprattutto sul piano fisico e fa sua la partita. La prima offensiva è di Nicolò Pasqua che scocca un insidioso tiro dalla distanza ben parato da Casalegno che blocca in due tempi subendo anche un fallo (vedi video). Al 12’, su centro di Pizzuto, ancora Giani ha la palla buona ma tarda nella conclusione e Zanella è bravo a recuperare. La supremazia dei gialli si concretizza al 16’ quando Pizzuto coglie l’angolo alla destra di Casalegno con un mancino tanto forte quanto preciso (vedi video).   La superiorità di Brogna e compagni continua anche nell’ultima frazione: al 2’ è subito Giani, tra i migliori dei suoi, che impegna ancora Cuniberti in uno strepitoso salvataggio (vedi video), e due minuti più tardi è D’Attilo, ben lanciato da un rasoterra in verticale, a superare in uscita l’estremo difensore biancoazzurro e a chiudere la partita (vedi video). Sotto di due reti l’Alpignano prova a reagire e costruisce la sua azione più pericolosa con Grisi che si rende protagonista di una caparbia azione sulla fascia sinistra prima di centrare basso per Gribaldo, la mezzapunta controlla, supera con un rapido gioco di gambe D’Angelo e lascia partire un sinistro che si infrange sul palo opposto insieme alle ultime speranze di rimonta.   I ragazzi di Mister Vandoni portano a casa un meritatissimo Trofeo che li conferma nell’èlite del calcio giovanile torinese. Per questa compagine biancoazzurra invece, dopo le prime due gare vinte in campionato, e con il considerevole bacino di ragazzini a disposizione, ci si aspetta più rispetto e considerazione da parte dei dirigenti della società, forse un po' troppo affrettati e disattenti al momento delle convocazioni sul piano dell’equilibrio e delle inspiegabili scelte tattiche.   (vedi sotto tutti i video della partita, le immagini principali e qui la galleria fotografica completa)                                                                                                                Mario Gribaldo (Alpignano)                ALPIGNANO – MIRAFIORI:   0 - 2   MARCATORI – 16’ st Pizzuto (M); 4’ tt D’Attilo (M)   FORMAZIONE ALPIGNANO – 1) Cuniberti, 2) Bonfiglio (C), 3) Amorosi, 4) Crivat, 5) Antoniazzi, 6) Di Matteo, 7) Grisi, 8) Occhiogrosso, 9) Petrillo, 10) Gribaldo, 11) Zanella, 12) Casalegno, 13) Ferrigni, 14) Liso. All. Vito Ciringione   FORMAZIONE MIRAFIORI – 30) Berti, 22) Barillà, 15) Arroyo, 40) D’Angelo, 95) Pizzuto, 20) Pasqua, 27) D’Attilo, 38) Noschese, 19) Brogna, 21) Giani, 98) Ventura, 99) Trivero, 80) Cammarata.  All. Fabrizio Vandoni    
100 out of 100 with 1 ratings

TORINO – Mercoledì 1 novembre 2017

 

I Santi sorridono al Mirafiori che nella partita decisiva del Torneo del palio Esordienti, disputata sul campo di via Bossoli, sede del Bacigalupo, supera abbastanza agevolmente un Alpignano rimaneggiato, mandato inspiegabilmente allo sbaraglio in una finale come questa privo di punte di ruolo e senza centrocampisti di peso in mezzo al campo.

Nonostante tutto i ragazzi di Mister Ciringione sono stati lodevoli sotto il profilo dell’impegno anche se è mancato qualcosa a livello di grinta e i gialli torinesi hanno avuto la meglio soprattutto sul piano fisico.

 

Il primo tempo è apparso sostanzialmente equilibrato e bisogna attendere i tre minuti finali per vedere le prime vere occasioni da gol. Prima è Grisi che tira dalla distanza, Ventura non trattiene ma poi è pronto a bloccare il susseguente centro di Occhiogrosso (vedi video). Sul ribaltamento di fronte occasionissima per Giani che si trova a tu pe tu con Cuniberti che è fantastico nella deviazione in angolo. Nell’ultima azione è Gribaldo che riesce a sfuggire alla strenua marcatura dei difensori gialli e centra per Di Matteo su cui però ripiombano gli avversari impedendogli il tiro (vedi video).

 

 

Nella seconda e terza frazione il Mirafiori emerge soprattutto sul piano fisico e fa sua la partita. La prima offensiva è di Nicolò Pasqua che scocca un insidioso tiro dalla distanza ben parato da Casalegno che blocca in due tempi subendo anche un fallo (vedi video). Al 12’, su centro di Pizzuto, ancora Giani ha la palla buona ma tarda nella conclusione e Zanella è bravo a recuperare. La supremazia dei gialli si concretizza al 16’ quando Pizzuto coglie l’angolo alla destra di Casalegno con un mancino tanto forte quanto preciso (vedi video).

 

La superiorità di Brogna e compagni continua anche nell’ultima frazione: al 2’ è subito Giani, tra i migliori dei suoi, che impegna ancora Cuniberti in uno strepitoso salvataggio (vedi video), e due minuti più tardi è D’Attilo, ben lanciato da un rasoterra in verticale, a superare in uscita l’estremo difensore biancoazzurro e a chiudere la partita (vedi video).

Sotto di due reti l’Alpignano prova a reagire e costruisce la sua azione più pericolosa con Grisi che si rende protagonista di una caparbia azione sulla fascia sinistra prima di centrare basso per Gribaldo, la mezzapunta controlla, supera con un rapido gioco di gambe D’Angelo e lascia partire un sinistro che si infrange sul palo opposto insieme alle ultime speranze di rimonta.

 

I ragazzi di Mister Vandoni portano a casa un meritatissimo Trofeo che li conferma nell’èlite del calcio giovanile torinese.

Per questa compagine biancoazzurra invece, dopo le prime due gare vinte in campionato, e con il considerevole bacino di ragazzini a disposizione, ci si aspetta più rispetto e considerazione da parte dei dirigenti della società, forse un po' troppo affrettati e disattenti al momento delle convocazioni sul piano dell’equilibrio e delle inspiegabili scelte tattiche.

 

(vedi sotto tutti i video della partita, le immagini principali e qui la galleria fotografica completa)

 

                                                                                                             Mario Gribaldo (Alpignano)             

 

ALPIGNANO – MIRAFIORI:   0 - 2

 

MARCATORI – 16’ st Pizzuto (M); 4’ tt D’Attilo (M)

 

FORMAZIONE ALPIGNANO – 1) Cuniberti, 2) Bonfiglio (C), 3) Amorosi, 4) Crivat, 5) Antoniazzi, 6) Di Matteo, 7) Grisi, 8) Occhiogrosso, 9) Petrillo, 10) Gribaldo, 11) Zanella, 12) Casalegno, 13) Ferrigni, 14) Liso.

All. Vito Ciringione

 

FORMAZIONE MIRAFIORI – 30) Berti, 22) Barillà, 15) Arroyo, 40) D’Angelo, 95) Pizzuto, 20) Pasqua, 27) D’Attilo, 38) Noschese, 19) Brogna, 21) Giani, 98) Ventura, 99) Trivero, 80) Cammarata. 

All. Fabrizio Vandoni

 

 

Video

Registrati o fai l'accesso e commenta