Mercoledì, 30 Novembre 2022

Trofeo della Mole / Esordienti 2010 - Bomber Magri trascina il Feralpisalò al successo, secondo un ottimo Cuneo

WE EVENTI - Il miglior giocatore del torneo, Omodei e Rota decidono la finalissima, Rota a segno per i biancorossi. Terzo posto per il Chisola, che nella finalina batte il Bulé Bellinzago con Atzori Langiu, Bannani, Fassino. Miglior portiere Leonardo Puttin del Como


Il Feralpisalò conquista con pieno merito la medaglia d’oro del Trofeo della Mole con l’annata 2010, al termine di una finale vinta sul Cuneo Olmo con un rotondo 3-1. La squadra lombarda ha dimostrato compattezza e qualità, una struttura consolidata capace di esaltare le qualità da vero bomber del capitano Leonardo Magri, premiato come miglior giocatore del torneo. È proprio lui a sbloccare anche la partita decisiva, con un gol da opportunista, subito raddoppiato da Omodei, che gira in rete con una bella girata volante una respinta corta del portiere dopo un calcio d’angolo. Una doppia mazzata che stenderebbe anche un toro, ma non il Cuneo Olmo di mister Odasso, squadra tosta e di valore, che infatti riapre la partita con una zampata del numero 10 Rota. Il finale si preannuncia incandescente, ma a spegnere gli ardori biancorossi ci pensa Cadeo, che trasforma la punizione del 3-1 e mette la parola fine alla finalissima: Feralpisalò campione, un ottimo secondo posto per il Cuneo.

La medaglia di bronzo spetta al Chisola, che fa un sol boccone del Bellinzago nella finalina: Atzori Langiu, Bannani, Fassino sul tabellino dei marcatori di una partita senza storia.

FINALE 1°/2° POSTO - CUNEO OLMO-FERALPISALÒ 1-3
RETI: Magri (F), Omodei (F), Rota (C), Cadeo (F)
CUNEO OLMO: Delfino, Bertolino, Sampò, Dalbesio, Sorace, Ghiacino, Gasbarro, Odasso, Donatacci, Rota, Borgetto, Gomis, Mandrile, Amir, Morano. All. Odasso.
FERALPISALÒ: Pensa, Tetoldini, Zanola, Piccioli, D’Aniello, Sannino, Bonardi, Magri, Mori, Omodei, Moretti, Pezzoli, Montini, N’Gbesso, Isopo, Cadeo. All. Zanotti.

FINALE 3°/4° POSTO - CHISOLA-BULE’ BELLINZAGO 3-0
RETI: Atzori Langiu, Bannani, Fassino
CHISOLA: Monteleone, Brun, Landolfi, Prone, Ben Tahar, Stratioti, Atzori Langiu, Senatore, Fassino, D’Angelo, Bannani, Antolini, Russo, Musso. All. Grasso.
BULE’ BELLINZAGO: Arcuci, Balzaretti, Cecchetti, Fusco, De Lisi, Gasola, Prudente, Puddu, Rossing, Salidu, Scoletta, Tassone, Tesone, Turetta, Uglietti, Megazzini.

GIRONI FINALI

Non sono certo mancate le emozioni nei quadrangolari che hanno impegnato per tutto il pomeriggio le migliori squadre della fase eliminatoria e le professioniste. Il girone denominato “platino 1” è stato vinto dal Cuneo Olmo, che ha subito vinto la sfida decisiva con il Chisola per 3-2, per poi battere anche il Renate per 2-1 e, a quel punto, vivere di rendita con l’1-1 con il Piacenza. Il Chisola ha vinto le altre due gare, 1-0 con il Piacenza e addirittura 4-1 con il Renate. Renate e Piacenza che hanno pareggiato 1-1 nella partita tra le squadre da cui ci si aspettava decisamente di più.

Nel “platino 2” il Feralpisalò è passato a punteggio pieno: 1-0 al Como, 5-0 al Pinerolo e 2-1 al Bulé Bellinzago, che si è qualificato come secondo per la miglior differenza reti rispetto a Pinerolo e Como, visto che tutte le squadre hanno chiuso a tre punti: 6-3 del Bellinzago sul Pinerolo, 1-0 del Como sul Bellinzago, 1-0 del Pinerolo sul Como. I lariani si sono però tolti la soddisfazione di tornare a casa con il premio per il miglior portiere, assegnato a Leonardo Puttin.

LE ALTRE PARTECIPANTI

Le squadre seconde, terze e quarte dei gironi eliminatori hanno partecipano ai triangolari denominati Liga, Ligue 1, serie A e Carioca: Borgoricco, Serra Riccò, Pietra Ligure, Biassono, Ardisci, Sant’Eusebio, Accademia Torino, Busca, Bra, Suno, Saviglianese e Oleggio.
 

Registrati o fai l'accesso e commenta