Mercoledì, 19 Giugno 2024

Kl Pertusa / Memorial Righetti - Il Pianezza mette i primi 3 punti in cassaforte

UNDER 17 / LA PARTITA - Alla partita che apre il torneo dedicato alla memoria di Pieraugusto Righetti, organizzato dalla società Kl Pertusa, il Pianezza parte subito con il piede giusto e conquista 3 punti preziosi per il proseguo della manifestazione, contro un Pozzomaina timido, che solo nel finale cerca il pareggio.


Prime esperienze a 11 per gli Esordienti dell’annata 2011, primi calci ad un pallone che si fa più grosso, prime sgambate in un campo che si allunga, primi contatti con il calcio dei grandi. Questo lo scenario che si presentava oggi al Kl Pertusa per i 22 scesi in campo per la partita inaugurale del torneo intitolato alla memoria Pier Augusto Righetti, fondatore della stessa società.

La squadra ad approcciare la gara sin da subito con maggiore convinzione è il Pianezza, che aggredisce gli avversari costringendoli a sostare nella loro metà campo. Ed è così che, dopo appena 5 minuti di gioco, da una azione che si sviluppa sulla destra, da un tiro cross di Lombardo, parte una parabola che sorprende Sociu e converge nell’angolo della porta alle sue spalle.

Dopo il vantaggio i ragazzi di Mister Davola continuano a condurre la partita sempre con lo stesso ritmo aggressivo, Alessandro Ernandes è onnipresente al centro del campo, Davola spinge sulla sinistra, il gioco è fluido, ma le innumerevoli trame tessute dai loro compagni non si concretizzano mai con reali occasioni da gol, ora per imprecisioni degli attaccanti del Pianezza ora per merito della retroguardia del Pozzomaina, guidata dagli ottimi Esposito e Santoro.

Raramente i grigi riescono a superare la metà campo, e bisogna aspettare quasi la fine del primo tempo, esattamente il 23’ minuto, per vedere una prima azione degna di nota che porta al tiro Scarantino, ma la palla è telefonata nelle mani di Luca Ernades, poco prima Bonfiglio aveva avuto la meglio su Cociorva lanciato pericolosamente in velocità verso la porta. Il primo tempo si conclude con il risultato di 1 a 0 per il Pianezza.

Nel secondo tempo Cantone carica i suoi ragazzi ed il Pozzomaina scende in campo con maggiore convinzione, nel tentativo di rimontare l’esiguo vantaggio degli avversari. E’ sicuramente Grisi a mettersi maggiormente in mostra, ma le sue accelerate sulla destra trovano sempre Fasano pronto a fermarlo, o Ferrandino a mettere una pezza sui compagni lanciati verso la porta difesa da Ernandes. Dall’altra parte invece è Vitu a dare maggiore fastidio, ma Pia lo blocca sul nascere. Il Pianezza, anche se continua a mantenere le redini del gioco, ha maggiori spazi per giocare più di rimessa, ma le folate di Cutaia lanciato ora da Conte, ora da Giai Brueri, sono quasi sempre fermate da Santoro, prima che lo stesso Cutaia riesca a tirare a rete. All’11’ l’occasione più ghiotta per il Pozzomaina, leggerezza difensiva del Pianezza, ne approfitta subito Smeralda che ruba palla nell’area avversaria, ma il suo tiro lambisce il palo, facendo scorrere un grosso brivido sulla schiena dei tifosi in tribuna.

La partita si conclude con il Pozzomaina che prova a cercare a tutti i costi il gol del pareggio, ma capitan Monti e compagni, lottando su ogni pallone, portano a casa la meritata vittoria, non tanto per le occasioni avute, quanto per essersi dimostrati più pronti degli avversati nell’affrontare la nuova esperienza del calcio a 11.

PIANEZZA-POZZOMAINA 1-0
RETI: 5’ pt Lombardo (P)
PIANEZZA: Ernandes Luca, Pia, Fasano, Monti, Avantario, Ferrandino, Lombardo, Caramello, Conte, Cutaia, Ceglie, Giai Brueri, Ernandes Alessandro, Davola, Saccotelli, Bonfiglio.
POZZOMAINA: Sociu, Lippolis, Armeni, Spagnoli, Esposito, Santoro, Vicidomini, Zenuni, Giodone, Scarantino, Cociorva, Grisi, Conca, Vitu, Crut, Smeralda.

Registrati o fai l'accesso e commenta