Giovedì, 13 Giugno 2024

BeKings, il 2024 inizia alla grande: le strisce bianconere sulla Coppa Epifania di Caselle. Pro Vercelli 2010 e Suno 2013 in trionfo ad Andora

TORNEI - A Caselle tripletta di vittorie della Juventus (Under 12, Under 11 e Under 7), un dominio spezzato dal Como in Under 13 e dai francesi del Nevers Banlay in Under 10. In provincia di Savona secondi posti per i bianconeri e il Nizza


COPPA EPIFANIA

Como 2011, Juventus 2012 e 2013, i francesi del Nevers Banlay 2014 e ancora i bianconeri nei 2017: sono le vincenti della Coppa Epifania, che ha riempito di spettacolo e fair play l’impianto sportivo del Caselle nello scorso week end. Il primo, grande evento del 2024 targato BeKings, la società di organizzazione eventi presieduta da Giorgia Contu e Marco Mameli, è stato un grande successo dentro e fuori dal campo.

Nella categoria Under 13 il Como non ha conosciuto rivali, a partire dal girone eliminatorio per arrivare fino alla finalissima vinta 3-0 contro la “sorpresa” Busca, che nel girone ha eliminato niente meno che Juventus e Aosta 511. Terzo posto per la Pro Patria, che nella finalina ha imposto un netto 4-0 al Suno. Uscite nella fase a gironi anche Cheraschese e Biellese.

La Juventus, come detto, ha rispettato i favori del pronostico in Under 12, battendo in finale i Diavoletti ai calci di rigore, mentre il Suno ha conquistato la medaglia di bronzo grazie al 5-0 inflitto alla Pro Vercelli nella finalina. Da sottolineare il cammino dei vercellesi, che dopo aver vinto il girone eliminatorio del mattino, nel girone Gold 2 hanno pareggiato con il Como (poi eliminato) e vinto con le bianche casacche.

Bianconeri campioni anche in Under 11: qui non era prevista una finale secca ma un triangolare, concluso con le vittorie per 4-1 sulla Cheraschese e per 3-2 sulla Pro Vercelli, seconda grazie all’1-0 sui cuneesi. Nel Girone Silver ha vinto il Luciano Manara, che ha messo in riga Castellone e Acqui Terme.

I francesi del Nevers Banlay hanno trionfato nella categoria Under 10, imponendosi nel girone Gold su Aygreville (3-1) e Juventus (5-3), ribaltando il risultato del girone eliminatorio, quando i bianconeri si erano imposti per 5-2. Nel Girone Silver, grande equilibrio tra Sisport e Pro Villafranca, divise solo da un gol segnato nella differenza reti, con il Suno fanalino di coda.

La Juventus ha completato la sua giornata di grazia vincendo anche con i piccoli dell’Under 7, in goleada sullo Spazio Talent Soccer nella finale; terza la Cbs, davanti al Chisola.

RIVIERA KUP

Sempre nello scorso week end, in riva al mare di Andora (in provincia di Savona), è andata in scena la prima edizione della Riviera Kup, riservata alle categorie Under 14 e Under 11.

Nell’annata 2010, la Pro Vercelli ha alzato la coppa più pesante grazie al poker calato alla Juventus (che giocava con un anno in meno) nella finalissima. Nelle semifinali c’era stato, da una parte, il derby tra le due squadre presentate dalle bianche casacche e, dall’altra, la vittoria dei bianconeri sul Pavia ai calci di rigore. Da applausi anche le partecipazioni di Asti e Bsr Grugliasco, arrivate fino ai playoff.

Il Suno si è laureato campione della categoria Under 11, battendo il Nizza in finale con il risultato di 2-0. Medaglia di bronzo per l’Accademy Moretti grazie al 3-1 nella finalina sul Lascaris, che con lo stesso risultato aveva perso semifinale con i francesi, mentre Suno vinto ai rigori contro i lombardi. Spettacolare anche la fase eliminatoria: nel girone Gold 1 l’Accademy Moretti aveva eliminato Vado e Juventus; nel Gold 2 erano passate Suno e Nizza, con il Como fuori dai giochi; nel Gold 3 il super Lascaris aveva avuto la meglio su Vigor Milano (decisivo il successo per 2-1), Imperia e anche sui professionisti del Genoa.

Registrati o fai l'accesso e commenta