Giovedì, 30 Maggio 2024
Lunedì, 17 Ottobre 2016 21:25

Allievi fascia B Torino - Borgaro in estasi, sempre più primo! Sgambetto all'Alpignano, il Rivoli resta terzo

Scritto da

IL PUNTO / OTTAVA GIORNATA - Rinaldi e bomber Lamarca firmano il successo sulla Pro Settimo che consolida il primato in classifica nel girone B dei ragazzi di Iovino. La squadra di Alex Carrer vince il match clou contro l’Alpignano nel giorne C, mentre nell’E il Lascaris fa 7 su 7: Balice ad un passo dai regionali

 

Anche l’ottava giornata dei vari raggruppamenti degli Allievi fascia B è terminata. Da questo momento, mancano tre giornate per stipulare i verdetti finali, per decretare quindi le squadre che parteciperanno alla fase finale Regionale. Nonostante la matematica non abbia stabilito in nessun girone alcun tipo di verdetto, possiamo però affermare che le posizioni delle varie compagini, specialmente in alcuni gironi, sembrano ormai delineate.

Nel girone A mantiene la vetta della classifica l’accoppiata Lucento e Vanchiglia. La squadra di Senatore supera agevolmente l’Ivest, mentre i granata di Paolucci superano per 2 a 0 il Mirafiori nel big match del girone. Il tecnico uscito vincente da questo confronto non può che essere soddisfatto per il risultato ottenuto: “Sono soddisfattissimo della prestazione della squadra. Siamo stati molto attenti e concreti per tutta la gara. Oggi devo fare i complimenti ai miei, sono stati bravissimi”. Vittoria importante anche per il Cenisia di uno scatenato Fabozzi (3 gol) che si porta così a due sole lunghezze dal Pertusa che occupa momentaneamente il terzo posto. Primi tre punti per l’Orione Vallette, che con un secco 4-2 supera il Gabetto Sporting Venaria di mister Dragone. Real Salus fermato sul 2-2 dal Cit Turin del tecnico Tortorella, che a fine gara commenta così: “Primo tempo loro, nel secondo ottima reazione da parte nostra”.

Nel girone B grandissima prova del Borgaro. I ragazzi di mister Iovino sfoderano una grande prestazione e superano per 2-1 la Pro Settimo, mettendo in cascina tre punti che potrebbero rilevarsi pesantissimi. Una gara che, a detta del tecnico Dotto è iniziata male fin da subito: “La partita è iniziata male, siamo andati sotto nel primo tempo e nonostante la reazione che ci ha portato al pareggio, abbiamo rischiato troppo. Abbiamo sbagliato approccio. Per quello che si è visto in campo, il risultato è giusto”. Segue a ruota il Barcanova, che con un secco 7-0 aggira l’ostacolo Carrara 90. Accademia Intertorino e Mathi approfittano dei tonfi appena citati e con le rispettive vittorie su Borgata Cit Turin e Ardor continuano a sperare nel terzo posto: quattro squadre in due soli punti a tre giornate dalla fine.

Nel girone C fallisce l’allungo decisivo l’Alpignano. La squadra di mister Frattolillo cade sotto i colpi del Rivoli, che con questo successo rimane incollato al gruppo che di qui alla fine si contenderà i pass rimanenti per i Regionali. Completano il “gruppetto” Bsr, Pozzomaina e Pianezza (che ha riposato). I ragazzi di Mazzola superano di misura la Pro Collegno, in una partita tutt’altro che semplice: “Abbiamo avuto il dominio del gioco. Il terreno non in perfette condizioni ha complicato le cose, abbiamo avuto difficoltà nel concretizzare le occasioni create”. Vittoria all’ultimo respiro per i ragazzi di Santo Luciano, corsari sul campo dello Sporting Rosta: “Abbiamo dominato il primo tempo, nella ripresa siamo stati raggiunti e fortunatamente, all’ultimo minuto di recupero abbiamo trovato la forza necessaria per portare a casa i tre punti”. In coda, successi per Union Valle di Susa e Casellette ai danni di Almese e Rangers Savonera.

Nel girone D continuano a comandare Chisola e Cbs entrambe protagoniste di successi larghi. La squadra di Locandro supera per 9-1 il Villastellone, mentre i rossoneri di Meloni ne fanno undici all’Olympic. Completa il podio l’Atletico Torino che con un secco 8-2 ha la meglio del Carmagnola (in attesa di San Giuseppe Riva-Onnisport in programma stasera). Pari che non accontenta nessuno quello tra Nichelino Hesperia e Pino.

Nel girone E il Lascaris inanella la settima vittoria consecutiva: a farne le spese questa volta è la Bruinese. La squadra di Balice viaggia così spedita verso l’obiettivo. Segue il Bacigalupo di Pastore che con il 7-0 al Garino si mantiene a meno due dalla vetta, con lo scontro diretto tra due giornate che potrebbe essere determinante. Per quanto concerne il terzo posto, pare essere una lotta a due tra Vianney e Venaria, con la squadra di Barberis fermata a sorpresa dal San Giorgio. Terza vittoria stagionale per il Collegno e poker del Lesna ai danni del Barracuda.

 

Letto 3132 volte Ultima modifica il Martedì, 18 Ottobre 2016 10:12

Registrati o fai l'accesso e commenta