Giovedì, 30 Maggio 2024
Martedì, 25 Ottobre 2016 08:12

Allievi fascia B Torino - Lucento, Borgaro, Chisola e Lascaris qualificate! Cbs e Barcanova a un passo dal traguardo

Scritto da

IL PUNTO / NONA GIORNATA - Senatore, Iovino, Locandro, e Balice non tradiscono le attese e portano le proprie compagini ai Regionali. I rossoneri di Meloni prenotano la festa grazie al successo rotondo contro il Pancalieri, invece è tutt'altro che scontato l’esito del girone C. Per i terzi posti sarà lotta fino alla fine

E’ arrivato il momento dei primi verdetti per la categoria Allievi fascia B. Il weekend di calcio appena concluso ha consegnato le prime squadre che inseguiranno il sogno del titolo regionale. Lucento, Borgaro, Chisola e Lascaris: quattro società di grande prestigio ma soprattutto con una grande storia. Una storia che per inerzia le ha portate a sedersi al tavolo delle grandi. A 180 minuti dalla fine di questa fase di qualificazione c’è molto ancora da decidere e le sorprese potrebbero essere gli elementi più importanti delle ultime due giornate.

Nel girone A un gol di Disparti regala il successo ai ragazzi di Senatore che però non sono ancora certi del primato del girone. Per l’aritmetica, i rossoblù dovranno uscire indenni dallo scontro diretto contro il Vanchiglia del tecnico Paolucci, che nell’ultima giornata ha riposato. Sorrisi per Real Salus e Orione Vallette grazie alle vittorie rispettivamente ai danni di Cenisia e Victoria Ivest. Vittoria larga per il Pertusa di Giangreco che con un netto 4-0 piega il S.Ignazio mantenendo così il terzo posto.

Nel girone B un enorme Lamarca è l’assoluto protagonista del 6-0 del Borgaro sul Carrara: per il bomber sono addirittura cinque i gol realizzati. Ora serve un punto nello scontro al vertice con il Barcanova per consentire alla squadra di mister Iovino di conquistare il primo posto del girone. Tiene il passo anche la Pro Settimo Eureka di un super Tufarulo (tripletta). La squadra di Dotto archivia la pratica Mathi Lanzese con un netto 5-1. Seconda vittoria stagionale per l’Ardor Torino che supera di misura il Fiano. In tema terzo posto spera ancora lo Sporting Cenisia. La squadra di mister Picchierri supera per 3-0 il Borgata Cit Turin. Festival del gol tra Accademia Intertorino e Salus, con i ragazzi di Denis Riviera che si impongono per 6-2.

Nel girone C la situazione ha dell’incredibile: a due giornate dalla fine ci sono cinque squadre in cinque punti e nessuna di queste è soggetta a scontare il turno di riposo. Nel gruppo di testa vincono tutte. Il Pianezza supera agevolmente l’Almese, il Bsr supera per 3-1 lo Sporting Rosta. Il Pozzomaina batte 3-0 il Caselette per la felicità di mister Santo Luciano, che però predica maggiore cattiveria in zona gol: “Contento della prestazione dei ragazzi. Abbiamo sempre avuto il pallino del gioco in mano, soprattutto nel primo tempo. L’unica pecca è averla sbloccata tardi. C’è da lavorare ancora su questo aspetto”. Non trova molti aspetti positivi mister Carrer. Il suo Rivoli nonostante la vittoria contro la Pro Collegno ha mostrato un atteggiamento sbagliato: “Oggi non sono contento. Abbiamo iniziato bene, poi però abbiamo abbassato il livello di attenzione. Bisogna fare molta attenzione per evitare di commettere lo stesso errore in futuro”. Gol e spettacolo infine tra Rangers Savonera e Union Valle di Susa, con punteggio finale che premia gli ospiti 4-3.

Nel girone D l’8-0 del Chisola di mister Locandro sul Carmagnola regala la qualificazione aritmetica ai Regionali. Primo posto condiviso con il Cbs di Meloni che supera per 7-1 il Pancalieri. A fine gara, il mister dei rossoneri esprime la sua soddisfazione: “L’importante in questo tipo di partite è non sbagliare l’approccio. In questo i ragazzi sono stati bravi, hanno affrontato la partita nel modo giusto. Sono felice”. A ridosso delle due capoliste c’è il San Giuseppe Riva di Fasano che con 6 punti nelle ultime due giornate potrebbe clamorosamente qualificarsi direttamente alla fase finale. Quinto posto solitario per il Pino che ne fa cinque all’Olympic. Gioia anche per il Nichelino Hesperia di Gallea, che conquista tre punti contro il Villastellone grazie a una doppietta di Alessandro: “Felice per il risultato e per come abbiamo giocato, anche se il punteggio poteva essere più rotondo”.

Nel girone E la vittoria con il Barracuda consente al Lascaris (8 vittorie su 8) di staccare il pass per le fasi finali. Bisogna solo più stabilire chi sarà l'altra squadra a qualificarsi in modo diretto e al momento il Bacigalupo è nettamente in pole in virtù dei tre punti di vantaggio sul Venaria di Barberis a cui manca solo più una partita. Cervotti che ringraziano Nardella, decisivo nel successo orange contro il Collegno Paradiso. 

 

Letto 3633 volte Ultima modifica il Martedì, 25 Ottobre 2016 15:16

Registrati o fai l'accesso e commenta