Sabato, 28 Gennaio 2023

SCA Asti, presentata l’affiliazione alla Scuola Calcio Juventus Italia

SOCIETA’ - Gli astigiani del presidente Gianluca Castrignano entrano nelle Academy bianconere: “Ci piacerebbe che questo progetto con la Juve aiutasse a migliorare la qualità dell’insegnamento calcistico in tutto il territorio”


La Scuola Calcio Astigiana, meglio conosciuta come SCA Asti, è il nuovo punto di riferimento della Juventus nel sud del Piemonte: è stata infatti ufficializzata giovedì scorso, in una conferenza stampa che si è tenuta nella sala conferenze della Banca di Asti, l’affiliazione della società astigiana alla Scuola Calcio Juventus Italia, il progetto delle Academy, nato nel 2015 che conta già 27 punti sul territorio nazionale, con cui la società bianconera condivide e diffonde i suoi valori e metodi di insegnamento per i giovani.

Per la società del presidente Gianluca Castrignanò (accompagnato dai collaboratori Marilena Cervellino, Daniele Delli Poggi e Paolo Rossi) è un salto di qualità davvero importante: nata come realtà di quartiere nel 2012 con una cinquantina di iscritti, oggi la SCA Asti conta più di 500 tesserati e ha la filiera di Scuola calcio e Settore giovanile al completo, comprese le ragazze della Pink. Dopo il recente riconoscimento come Scuola calcio èlite della FIGC, ora l’affiliazione con la società più titolata d’Italia: “È stata una grande sorpresa, ma teniamo i piedi per terra. Ci piacerebbe che questo progetto con la Juve aiutasse a migliorare la qualità dell’insegnamento calcistico in tutto il territorio. Sono sette anni che Asti cerca una via per riportare il calcio ad alto livello: noi vogliamo fare la nostra parte mettendo al centro i giovani e un’attenzione particolare all’educazione e al sociale”, ha dichiarato il presidente Castrignanò, come riporta il sito www.lanuovaprovincia.it.

Il progetto Scuola Calcio Juventus Italia, presentato dal responsabile Paolo Morganti, è finalizzato individuare centro di eccellenza sul territorio nazionale, dove formare i tecnici e quindi i calciatori secondo principi e criteri stabiliti dalla proposta tecnica, sportiva ed educativa di Juventus, che abbina la parte “di campo” con la crescita del singolo come persona. Grazie a questa collaborazione, i tecnici della Sca seguiranno i corsi di formazione del centro sportivo di Vinovo e saranno costantemente in contatto con lo staff delle giovanili bianconere.

Registrati o fai l'accesso e commenta