Martedì, 29 Novembre 2022

Esordienti 2007 - La Virtus Mercadante è campione con nove vittorie su nove partite

Ultima di campionato per i granata di Loria. Ospiti del bell'impianto del Dorina sbrigano quella che è una semplice formalità, essendo già virtualmente campioni del girone.


La splendida giornata di sole con il primo vero caldo della stagione condiziona non poco i primi minuti di gioco. Squadre un po' imballate che non riescono ad esprimere del tutto il loro gioco, colpa anche di un campo troppo piccolo per giocare a nove. Il primo gol arriva al quarto d'ora, quando lo specialista Vessichelli mette in area un invitante cross su calcio d'angolo: Landi stacca più in alto di tutti e di testa la mette alla destra del portiere. Il primo tempo finisce così.

 

Dopo i cambi di rito si rientra in campo per i secondi venti minuti. Il Mercadante sale in cattedra e al 26' Di Gioia riceve palla appena fuori area. Destro a giro non molto potente - quanto però preciso - che il portiere non può fare altro che accompagnare in rete con lo sguardo. Palla al centro e il pallone arriva a Monchieri, che soltanto un minuto dopo segna il tre a zero. Al 33' è Strat che sgroppa sulla sua fascia di competenza e mette nell'area piccola un delizioso traversone che Siclari non ha difficoltà a correggere in rete. Quattro a zero e squadre al secondo break.

 

Il Mercadante gioca a calcio, buon giro palla e scambi rapidi. Terza frazione che regala ancora soddisfazioni. Al 44' Di Gioia riceve palla direttamente dal rinvio del numero uno del Dorina e segna praticamente a porta vuota. Solo un paio di minuti dopo il centrocampista granata realizza la sua tripletta personale, spedendo la sfera nel sette ben imbeccato da Ibrahim. Al 49' c'è gloria anche per il 'Gallo' Galluzzo, generosissimo in questo finale di stagione, che dal vertice destro dell'area dei ragazzi guidati dall'allenatore Le Noci, la piazza nell'angolo opposto. Chiude il festival di reti ancora Siclari. Punizione di Di Tanno, batti e ribatti in area con il veloce laterale che ribadisce in rete. Zero a otto è il risultato finale.

 

La squadra di mister Loria non ha affatto preso sottogamba la partita come ci si sarebbe potuti aspettare. Per il Dorina c'è stato poco da fare, essendo riusciti ad impegnare il numero uno ospite, Grillone, soltanto in un paio di occasioni. Le buone individualità dell'estremo difensore Ammin e del centrocampista Ojeake poco hanno potuto contro la corazzata granata. Finisce un campionato dove il Virtus Mercadante ha centrato una striscia di nove vittorie su nove. I numeri parlano chiaro: 81 reti segnate e soltanto 4 subite, ed è difficile capire se il grosso del merito del successo vada alla prolificità dell'attacco o all'impermeabilità del reparto difensivo. Chi ha visto tutte le partite può tranquillamente affermare che questo gruppo ha prevalso in tutte le zone del campo ed è il gioco di squadra, che si è visto maggiormente negli ultimi incontri, ad aver fatto la differenza.

Paolo Grillone (Virtus Mercandante)

 

Dorina-Virtus Mercadante: 0-8 (0-1, 0-3, 0-4)
RETI: 15' Landi, 26', 44', 46' Di Gioia, 27' Monchieri, 33', 39' Siclari, 49' Galluzzo.
DORINA:  Ammin (portiere), Bois, Caputo, Coroama, Gonella, Marella, MAcchioni, Ojeake, Porcedda, Rondella, Sanseviero, Solano. Allenatore: Patrick Le Noci. Dirigente: Giosuè Porcedda.​​​​​​
VIRTUS MERCADANTE: Grillone (portiere), Catana, Joine, Carota, Landi, Galluzzo, Di Tanno, Strat, Ibrahim, Vessichelli, Monchieri, Di Gioia, Lopez, Siclari. Allenatore: Maurizio Loria. Dirigenti: Giuseppe Alcaro e Silvano Di Tanno.

Registrati o fai l'accesso e commenta