Mercoledì, 19 Giugno 2024

Scuola Calcio / L'Organigramma della Scuola calcio del Lucento

I Pulcini 2008 del tecnico Ghirelli vincitore del Super Oscar I Pulcini 2008 del tecnico Ghirelli vincitore del Super Oscar

Per il Lucento la stagione è iniziata al meglio anche per la Scuola calcio. I risultati sono stati infatti ottimi e al Super Oscar i Pulcini 2008, guidati dal Fabio Ghirelli hanno meritatamente vinto il prezioso titolo. "Non abbiamo messo nessuna pressione ai nostri ragazzi, sono scesi in campo con tranquillità, e sono molto felice per la famiglie e per i ragazzi stessi per gli ottimi risultati che sono arrivati." Racconta Marco Isnardi responsabile organizzativo della Scuola calcio. Una società multietnica in cui sono rappresentati più di dieci paesi nella Scuola calcio provenienti da paesi africani asiatici e arabi, principalmente di seconda generazione. Se da un lato Marco Isnardi  è responsabile organizzativo, dall'altra Umberto Santoro si occupa della parte tecnica, e con passione e attenzione segue in modo impeccabile tutti i gruppi della Scuola calcio. Per il Lucento i numeri sono in continua crescita e superano i 300 iscritti.

Per gli Esordienti 2006 i gruppi saranno ben tre allenati da: Mugavero, Lakuku, e Bosino mentre pre la categoria Esordienti 2007 il numero degli iscritti nella società di via Lombradia supera i 50 ragazzi che verranno allenati da Domenico Delli Calici, arrivato dal Lascaris, mentre Mezzogori seguirà e il secondo e terzo gruppo insieme con Umberto Santoro, responsabile della Scuola calcio.

Per quanto riguarda i Pulcini, per il secondo anno i gruppi saranno ben 5 allenati dal tecnico Ghirelli, già vincitore del Super Oscar, da AcquavivaCicchesi, Brovida e infine Piazza.

Per la categoria Pulcini 2009 i gruppi verranno seguiti: da Fava e da Forni che attualmente sta seguendo il corso per ottenere il tesserino di Uefa B.

Per il Lucento le prospettive sono ottime e tra tornei e allenamenti si preparano al meglio in vista del campionato.

                                                                                        Riccardo Bianco

Registrati o fai l'accesso e commenta