Giovedì, 30 Maggio 2024

Il Barcanova distrugge il Salus (Esordienti 2005)

Torino, 4 Marzo 2017

 

Ha voglia di rifarsi il Barcanova dopo l’amara sconfitta della scorsa giornata in casa della capolista La Chivasso, che si porta a +3 dai padroni di casa. Ma altrettanto affamata di vittoria è la Salus, ultima in classifica a 0 punti.  Ne viene fuori una partita completamente a senso unico in cui i rossoblù esagerano seppellendo sotto ben diciannove gol i malcapitati ospiti che alla fine non possono far altro che inchinarsi alla netta superiorità degli avversari.

 

Fin dai minuti iniziali si mette decisamente a favore del Barcanova, che già al 2’ trova il goal del vantaggio con Sofian. I rossoblu partono con  il piede sull’acceleratore e dopo appena due minuti tornano a rendersi pericolosi con un tiro a giro di Palazzo che azzecca la traiettoria e indirizza il pallone verso l’incrocio dei pali ma Cravero ci mette i pugni e respinge un pallone pericolosissimo. Nonostante la grande determinazione, faticano i ragazzi di Occhipinti a uscire dalla propria metà campo. Dal decimo in avanti è un vero e proprio attentato rossoblu con le reti di Cuccia, Russo, Vizzi e Palazzo. Si chiude con un parziale di 6 a 0 il primo tempo.

 

 

Ma la partita è ancora lunga e questo lo sa bene la Salus che alla ripresa entra in campo determinata a raddrizzare le sorti di una partita che sembra essersi messa proprio male per la squadra ospite. I ragazzi di mister Occhipinti provano a gestire di più il pallone a centrocampo ma il Barcanova, nonostante il netto vantaggio, non perde la concentrazione e parte aggressivo di nuovo con Palazzo, che prova la conclusione dalla distanza ma il pallone finisce a lato del primo palo di un soffio. Al 4’ arriva il goal di Gioia, il primo di una tripletta che in pochi minuti stordisce gli avversari. Ma il cuore della Salus è grande e la squadra prova la ripartenza con Pozzi, che con un’ampia cavalcata si dirige verso la porta ma al momento di concludere si lascia rubare il pallone dalla difesa avversaria. La Salus cerca di limitare i danni con Tiano che al 14’ salva sulla linea un goal praticamente già fatto di Zappetti, che si dispera per l’occasione sprecata. L’incubo però non è finito perché prima della fine del secondo tempo arrivano le reti di Palazzo e Burei, che chiudono la seconda parte di gara sul risultato di 11 a 0.

 

Il terzo e ultimo tempo però non si rivela troppo diverso dai precedenti con un predominio assoluto del Barca che però di fronte ha una squadra che con grande orgoglio cerca di combattere fino alla fine su ogni pallone. Particolarmente ammirevole è la disciplina in campo degli ospiti,che, nonostante il risultato, non perdono la calma e continuano a giocare nel rispetto delle regole e soprattutto dei compagni, senza interventi fallosi ai danni degli avversari. Questo però non basta a cambiare le sorti di una gara che vede nel terzo tempo andare in goal Gioia, Sofian, Russo, Cuccia  e Biondo. Ammirevole però la grande professionalità dell’estremo difensore del Salus, che, nonostante si sia visto la porta invasa, continua a lottare per arrivare su ogni pallone, sostenuto anche dai compagni e soprattutto da Pozzi, che a fine gara, con atteggiamento magistrale, si apposta sulla linea difensiva per aiutare il compagno a contrastare il bombardamento avversario.

 

BARCANOVA - SALUS 19-0

 

I MARCATORI DEL BARCANOVA: pt 2' Sofian, 10' Cuccia, 13' 14' Vizzi, 18' Palazzo; st 4' 7' 10' Gioia, 16' Palazzo, 18' Burei; tt 3' 8' Gioia, 6' Sofian, 9' 17' 18' Russo, 11' Cuccia, 15' Biondo.

 

LA FORMAZIONE DEL BARCANOVA: Nardella, Sofian, Abate, Pappalardo, Vizzi, Zappetti, Burei, Gioia, Palazzo, Russo, Aveta, Biancolella, Gioannino, Cuccia, Biondo, Ballici. All. Caccialupi.

 

LA FORMAZIONE DEL SALUS: Cravero, Tiano, Valguarnera, Zicolillo, Romagnoli, Pojum, Pozzi, Muriglio, Renda, Russo, Giannullo, Longo, Blaga, Fallou. All. Occhipinti.

Redazione

Registrati o fai l'accesso e commenta