Finisce in parità la sfida tra Pinerolo ed Alpignano (T. Pinerolo - 2005)

Pinerolo, 27/04/2018
 
Prima partita di vero calcio oggi al torneo Brusa di Pinerolo, tra le due compagini della categoria 2005. Per la prima volta infatti le due squadre provano a giocare ad 11, in un campo in erba e davanti ad un pubblico curioso ed interessato a vedere una partita da "grandi".
 
La squadra del Pinerolo dimostra subito di essere più pronta, sembra gestire meglio degli avversari gli ampi spazi a disposizione e mette in difficoltà i bianchi ospiti. Così, dopo aver preso le misure, i blu di casa si rendono subito pericolosi con Bongiovanni, che chiama Colamartimo ad una impegnativa parata. Il Pinerolo continua a pressare e mette in difficoltà l'Alpignano sul piano del gioco, anche se raramente riesce a concretizzare le proprie azioni e a mettere in serio pericolo la retroguadia avversaria. Avversari che raramente riescono ad avvicinarsi nei pressi Nigtor. Bongiovanni continua ad essere uno dei più attivi della propria squadra e proprio da lui, poco prima di farsi male ed uscire dal campo, arriva il gol del vantaggio dei padroni di casa. Su un calcio d'angolo sorprende, sbucando la dietro, la difesa dell'Alpignano ed appoggia con tutta tranquillità in rete per l'1 a 0. Per buona parte del primo tempo l'Alpignano subisce il gioco avversario e solo nella fase finale del primo tempo riesce a portare un pò più avanti il proprio baricentro. Il primo tempo si conclude con il vantaggio dei padroni di casa per 1 a 0.
 
 
Nella ripresa la partita è più equilibrata ed avvincente. L'Alpignano continua la scia intrapresa sul finale del primo tempo e passo dopo passo, conquista metri di campo, comincia ad affacciarsi nei pressi della porta difesa adesso da Pietroluongo e concretizza i progressi ottenuti con il gol del pareggio. Calcio di punizione dal limite dell'area di rigore magistralmente battuto da Di Matteo, la palla colpisce il palo, ritorna in campo e Ciliberti al volo tira prontamente in porta pareggiando il conto delle reti (vedi video). Il Pinerolo reagisce subito e sul fronte opposto, ancora su calcio d'angolo Vivacona colpisce di testa, ma questa volta Martino si allunga e riesce a deviare in angolo (vedi video). Anche se adesso la partita è più equilibrata, è sempre il Pinerolo ad avere il maggior possesso palla e si rende pericoloso sempre da calcio d'angolo. Questa volta tocca a Piano ricevere palla direttamente dalla bandierina, ma solo davanti alla porta non riesce a colpire bene la palla che finisce di poco a lato (vedi video). Prima dello scadere del tempo infine, sempre su calcio d'angolo, Triches realizza il gol del nuovo vantaggio ma, fortunatamente per l'Alpignano, l'arbitro ben piazzato annulla per fallo di mano (vedi video). La partita finisce con il risultato di 1 a 1.
 
Esperienza positiva per entrambe le squadre squadre anche se ovviamente c'è da lavorare tanto prima di essere pronti ad affrontare una partita a campo intero. I ragazzi di Mister Costabello, anche grazie ad una maggiore prestanza fisica, si sono dimostrati sicuramente più attivi e più in corsa per affrontare un campo di dimensioni reali. Per i ragazzi di Mister Pellegrino invece, a parte qualche individualità, la strada è ancora lunga prima di essere all'altezza per poter giocare una partita ad 11. Il risultato alla fine sta un pò stretto al Pinerolo anche perchè, soprattutto sul fronte del gioco profuso, probabilmente, avrebbe meritato di più. Partita infine corretta, sia in campo che sugli spalti.
 
Salvatore Bonfiglio           
 
PINEROLO vs ALPIGNANO: 1 a 1 (1 a 0) (0 a 1)
 
MARCATORI: p.t. Bongiovanni (P). - s.t.: Ciliberti (A)
 
FORMAZIONE PINEROLO: 1) Nistor, 2) Vinci, 3) Brianese, 4) Maltese, 5) Piano, 6) Quaranta, 7) Ferrero, 8) Bongiovanni, 9) Di Gancia, 10) Blencio, 11) Vivacona, 12) Pietroluongo, 13) Triches, 14) Cruciani, 15) Raimondi.
All: Costabello Matteo
 
FORMAZIONE ALPIGNANO: 1) Martino, 2) Cireddu, 3) Amorosi, 4) Ciliberti, 5) Crivat, 6) Ferrigni, 7) Petrillo, 8) Occhiogrosso, 9) Aiello, 10) Di Matteo, 11) Costa, 12) Colamartino) 13) Liso, 14) Chiappinelli, 15) Bonfiglio, 16) Pontillo.
All. Pellegrino Diego.
 
 

Video

Registrati o fai l'accesso e commenta