Martedì, 29 Novembre 2022

Dieci anni di passione, la grande crescita dell'ASD Salice tra impegno, divertimento e ottimi risultati

FOCUS - Un compleanno ricco di soddisfazioni per la società del cuneese, che con serietà e dedizione prosegue il suo percorso volto alla crescita del bambino, con i risultati che parlano chiaro, anche in ottima Settore Giovanile.
 


Dieci anni fa nasceva l'Asd Salice. Da una cena fra amici scatta l'idea di rifondare la società che per quasi 40 anni ha dato la possibilità di praticare calcio a grandi e piccini in un ambiente genuino e famigliare. La rinascita passa per forze di cose dall'attività di base e l'adesione nel primo anno è di proporzioni inimmaginabili con circa 120 bambini iscritti. I numeri aumentano con il passare del tempo fino a permettere alla società di raggiungere risultati inaspettati, sinonimo di una crescita costante che ha permesso all'Asd Salice di arrivare a ciò che è oggi: un mondo composto da 330 tesserati e oltre 80 membri dello staff tra istruttori, dirigenti e volontari.

La partecipazione di tutte e quattro le squadre dell'agonistica ai campionati regionali, per la prima volta nella storia del club, è un grande successo per tutto l'ambiente ma il vero fiore all'occhiello della società rimane senza ombra di dubbio l'attività di base. I numeri mostrano una realtà che ha pochi eguali in provincia di Cuneo. Partendo dai più piccoli, gli scorpioni annoverano ben 90 bambini iscritti tra Primi Calci e Piccoli Amici seguiti da 15 istruttori. Tra le tre annate di Pulcini e le due squadre di Esordienti, che si preparano ad entrare nel mondo agonistico, si contano invece circa 100 iscritti e 15 istruttori di cui una parte laureata in scienze motorie. Completano il calcolo un insieme di circa 20 persone tra dirigenti, staff e volontari a completa disposizione degli organici per fornire ai vari team il miglior supporto organizzativo-logistico possibile. Grazie ad allenamenti programmati con dovizia e curati nei minimi dettagli, sfruttando anche supporti tecnici innovativi, lo sviluppo tecnico, atletico e coordinativo dei piccoli atleti è il focus principale degli istruttori dell'attività di base che in questi anni si sono tolti diverse soddisfazioni, tra tornei prestigiosi vinti e nomi dei propri atleti finiti sui taccuini di team dilettantistici di spessore e club professionistici. Quest'anno sono già arrivati due trofei nella sala dei bottoni del club con i pulcini 2012 che si sono aggiudicati il SuperOscar e quelli 2013 che hanno alzato il trofeo da primi classificati al torneo di Orbassano, battendo in finale il Torino Fc. Il campo sintetico del Salice oltre ad accogliere giornalmente centinaia di bambini e ragazzi è anche il teatro di rinomati tornei che ogni anno danno vita a momenti di sport e aggregazione, come i tornei autunnali dedicati a tutte le annate dell'attività di base, la “Scorpion Cup” (quest'anno dedicata ai 2011) e il “Mundialito” (in arrivo per i classe 2012) che in primavera vedranno sfidarsi le principali realtà del cuneese in match da disputarsi rigorosamente sotto la luce dei riflettori.

GIULIO BORRA

Registrati o fai l'accesso e commenta