Lunedì, 15 Aprile 2024

Il Pertusa travolge un volenteroso Pecetto (Esordienti 2004)

Torino, 29 Ottobre 2016

 

Si impone e lo fa in maniera netta il Pertusa ai danni del Pecetto. Certamente il risultato non lascia scampo a disamine tecnico tattiche. I ragazzini del Pertusa dettano legge a livello fisico tattico e tecnico mettendo in pratica un gioco spumeggiante a tratti idilliaco ottimamente seguiti dal loro mister sempre positivo e molto bravo nel recitare il ruolo di educatore allenatore. Dal canto loro la compagine del Pecetto, anche loro ottimamente seguiti dal bravo mister, cercano come possono di arginare il gioco mantellante degli avversari e nella seconda frazione in parte riescono nell’intento.

 

La partita inizia alla grande con il Pertusa in rete dopo un solo minuto grazie ad una bellissima punizione del numero sette Manca che da 20 metri insacca all’incrocio. Ma i nomi in questo contesto non sono importanti perché il Pertusa in tutti i suoi effettivi dimostra di essere un’ottima squadra unita e di avere un idea precisa di gioco che si sviluppa con azioni ariose sulla fascia e con scambi in verticale. Gli ottimi portieri del Pecetto respingono i numerosi assalti con belle parate degne di un bel futuro. I ragazzi in maglia verde del Pecetto cercano in ogni maniera un gioco corale lottando su ogni pallone e senza risparmiarsi, svolgono il loro compito di imparare a stare in campo e a giocare sempre e comunque il pallone.

 

 

La fase più bella ed equilibrata della partita è la seconda frazione dove le squadre si fronteggiano quasi ad armi pari con qualche timida sortita in avanti del Pecetto. Ovviamente appena il Pertusa accelera sono dolori, ed difatti segnano con facilità ancora cinque reti sempre con azioni efficaci e determinate da un gioco sempre pimpante e all’attacco. Il centrocampo ben delineato, la difesa accorta e in linea, l’attacco che si muove in continuazione, queste sono le armi del Pertusa Biglieri.

 

Il Pecetto dovrà crescere ancora molto soprattutto tecnicamente, ma vedere questi ragazzini dopo una sconfitta per sei a zero sorridere abbracciare compagni ed avversari, giocare a pokemon go dopo la partita, fa capire che il calcio è divertimento è bellezza è passione, e che soprattutto deve partite dalle società, l’insegnamento al rispetto dell’avversario dei compagni e dell’arbitro.


 

PERTUSA – PECETTO 6-0

 

I MARCATORI DEL PERTUSA: Manca, Zalmieri, Ruggiero, Di Lisio 2, Crisafulli.

 

LA FORMAZIONE DEL PERTUSA: Bertuzzi, Bianco, Comba, Crisafulli, De Felice, Demeterca, Di Lisio, Lucco, Manca, Mocanu, Moccia, Nicola, Nita, Ruggiero, Starace, Zalmieri. All. Starace.

 

LA FORMAZIONE DEL PECETTO: Gallo, Qafoku, Maddalena, Tabasso, Contu, Cornagliotti, Dividuta, Quaglia, De biasio, Soldano, Poerio, Borello, Giuri, Maccari, Mattio, Stanga. All. Soldano.

Redazione

Registrati o fai l'accesso e commenta