Lunedì, 15 Aprile 2024

Esordienti fascia B 2007 - Buffon e Labardo firmano la vittoria della Sisport

Gino Rea, allenatore del Pozzomaina Gino Rea, allenatore del Pozzomaina

LA PARTITA / GIRONE B - Un ottimo Pozzomaina pareggia con Oseye e si arrende solo nel finale


POZZOMAINA-SISPORT 1-2 (0-0, 0-1, 1-1, shot out 7-11)
RETI: st 12’ Buffon (S), tt 10’ Oseye (P), 19’ Labardo (S).
POZZOMAINA: Donato Andrea, Qatif, Oseye, Fatih, Nicosia, Fathalla, Diciolla, Augeri, Nisticò, Donato Alessandro, Privitera, Tancredi, Orso, Calabrese. All. Rea.                                                                                       SISPORT: Lonegro, Scarpellino, Colletto, Raco, Ciocan, Brancato, Cardinale, Buffon, Merlo, Tavano, Sauna, Goggio, ungo, Labardo, Ciampaglini, Ruggiero. All. Vegliato.

Un gol di Buffon e uno di Labardo danno ai bianconeri della Sisport  la vittoria su un ottimo Pozzomaina, combattivo fino alla fine. Che la partita sia stata equilibrata è dimostrato anche dall’esigua differenza reti; le due squadre hanno dimostrato maturità di gioco e prontezza nel liberarsi del pallone, trovando prontamente il compagno per il passaggio. 

L’inizio vede i bianconeri protesi nella metà campo avversaria, ma le loro azioni trovano sempre una difesa pronta; al 3’ Ciancaglini riesce a superare il difensore sulla fascia sinistra e crossa in area, ma il pallone è troppo alto per tutti; al 6’ le maglie rosse di casa riescono finalmente ad uscire dalla loro metà campo, guadagnando un angolo, ribattuto dalla difesa. Vengono chiamati in causa anche i portieri, prima è Donato Andrea a respingere un tiro di Tavano da distanza ravvicinata e poi ancora a ribattere; un minuto dopo è Goggio a deviare due volte in angolo. Le squadre si producono entrambe in attacco, ma trovano difensori attenti e precisi; il bianconero Scarpellino toglie abilmente palla ad Oseye lanciato in avanti, sull’altro fronte è bravo Fathalla a fermare l’affondo di Ruggiero. Un calcio di punizione dalla tre quarti destra dà un’occasione agli ospiti; il lancio in area di Scarpellino è ben calibrato, ma la difesa chiude. Con un tiro da fuori area di poco alto e un diagonale che sfiora il palo, il tutto a marca Sisport, si chiude a reti inviolate un primo tempo sostanzialmente equilibrato. 

La seconda frazione vede prevalenza in attacco i  bianconeri e i padroni di casa devono anche ricorrere alla bravura del loro portiere per salvare la rete; c’è lavoro anche per Lonegro, che deve uscire a chiudere un’azione offensiva dei padroni di casa. Anche il secondo tempo sembra avviarsi allo zero a zero, quando Buffon ferma a metà campo la ripartenza avversaria, si impadronisce del pallone, va in affondo e da limite area fa partire un rasoterra che si infila a fil di palo, per lo 0-1. Prima della fine vediamo ancora un’azione personale di Donato Alessandro, contenuta dalla difesa bianconera e un tiro del difensore Scarpellino, deviato in corner da Nicosia. 

Il terzo tempo vede un Pozzomaina più aggressivo e il gol del pareggio arriva da un affondo di Nisticò che costringe Goggio a ribattere, poi nella mischia che ne scaturisce è Oseye a mettere in rete. Il time out interrompe il momento di grazia dei padroni di casa e la determinazione degli ospiti dà i suoi frutti allo scadere quando Labardo entra in area e piazza un pallone alto che Donato non trattiene. Con minimo scarto di gol si chiude una partita che ha presentato al pubblico due squadre che fanno bene sperare per il loro avvenire agonistico. 
 

Registrati o fai l'accesso e commenta