Sabato, 03 Dicembre 2022

Esordienti 2007 - Cbs travolgente, con un San Giorgio che sta ancora costruendo il suo gioco ma è tenace

Le doppiette di Aimetti, Mosucca e Melloni, la tripla di Cerrato e tanti altri goal regalano una schiacciante vittoria alla Cbs su un San Giorgio che però non si arrende fino all’ultimo.


CBS - SAN GIORGIO 14 - 0
RETI: Luxardo pt 5', Cerrato pt 15', st 18', tt 14', Melloni st 1', tt 19', Mossucca st 7', 12', Lazzarone st 9', Lombardi tt 4', Masiello tt 5', Coscia tt 10', Aimetti tt 16', 19'.
CBS: Truzzi, Bonavia, Luxardo, Lauria, Masiello, Dario, Mennuti, Aimetti, Cerrato, Mossucca, Benso, Vezi, Lazzarone, Lombardi, Melloni.
SAN GIORGIO: Corigliano, Sarni, Chitu, Ristor, Rezgui, Corlade, D'Amico, Amoroso, Petrantino, Iemma, Basilio.

LA PARTITA: il campo è bagnato e il clima sfavorevole, ma le due squadre scendono in campo agguerrite e con tanta voglia di giocare. Intensità e grinta si vedono da subito: la Cbs parte subito all’attacco, gioca pressando alto e non ha paura di tirare. Già al 2’ Luxardo piazza un bel tiro che però si ferma nelle mani di Corigliano. I rossoneri non ci stanno, Dario parte da solo sulla fascia sinistra e, dopo un paio di dribbling, crossa in mezzo a Luxardo che, dopo l’uno-due con Cerrato, si redime e la piazza alle spalle dell’estremo difensore avversario: 1 a 0. A questo punto il San Giorgio reagisce, guadagna terreno e per qualche minuto riesce a imporre il proprio gioco. La Cbs però torna presto in possesso e schiaccia gli avversari, le occasioni diventano tante e di tiri se ne vedono molti, Corigliano vola su tutti i palloni ma al 15’ Cerrato lo sorprende e insacca: 2 a 0.

Per la seconda volta il San Giorgio, solo dopo aver subito, reagisce e con una bella azione individuale di Amoroso ha la prima vera occasione da goal, che però si conclude con un nulla di fatto. La Cbs non si spaventa e con la squadra di casa che torna a imporsi passano gli ultimi minuti del primo tempo. Alla ripresa la situazione non cambia: i rossoneri pressano alto e controllano il gioco mentre il San Giorgio trova sporadici spazi. Con la Cbs che gioca in 8 nella metà campo avversaria non possono che vedersi una cascata di tiri: al 2’ Melloni calcia fortissimo dalla tre quarti segnando un gran goal; al 7’ invece è Mossucca, da posizione defilatissima, a far gonfiare la rete mentre al 9’ è il turno di Lazzarone che, tagliando bene dentro l’area, appoggia in porta il pallone del 5 a 0.

La Cbs non è ancora sazia e non indietreggia di un millimetro: al 12’ da poco oltre la metà campo Mossucca firma la doppietta. Nonostante il risultato il San Giorgio non si arrende e continua a lottare: Petrantino riceve diversi palloni e ha anche un paio di occasioni che comunque non preoccupano davvero la porta dei padroni di casa. Al 18’ Mossucca batte una punizione nello specchio e Cerrato la toglie di testa dalle mani di Corigliano segnando l’8 a 0. Su questo parziale arrivano i due fischi. Il terzo tempo è una fotocopia dei primi due: la Cbs gioca tanto alto da impedire al San Giorgio di uscire anche solo dalla metà campo e dunque gli ospiti sono costretti a limitare meglio che riescono lo tsunami rossonero. Già al 4’ il pressing alto frutta il primo goal: Dario tira da fuori, Corigliano para bene ma sulla respinta Lombardi insacca. Solo un minuto dopo Masiello, servito in mezzo all’area si gira e tira: 9 a 0.

Il goal della doppia cifra è invece di Coscia, che appoggia in porta un tiro/cross di Dario. Di goal ne arrivano ancora: al 14’ Cerrato firma la tripletta, al 16’ è invece il turno di Aimetti e al 17’ quello di Melloni. A pochissimo dalla fine, con la Cbs che attacca ancora, Aimetti segna il 14 a 0 e arrivano i tre fischi finali. La squadra di casa può andare negli spogliatoi decisamente soddisfatta, ma anche il San Giorgio merita il plauso per una tenacia ed una inarrendevolezza che a volte è difficile trovare persino tra i professionisti.

Andrea Montacchini

Registrati o fai l'accesso e commenta