Domenica, 26 Maggio 2024

Caselette-Alpignano: gol, pali, traverse e tanti ex

Caselette, 05.03.2017

 

In una giornata di sole splendente, ai piedi del Musinè si affrontano i padroni di casa del Caselette a punteggio pieno e l’Alpignano reduce da un turno di riposo causa torneo interno. Nelle due squadre militano alcuni ex da entrambe le parti compreso mister Guerra che due anni fa allenava diversi ragazzi biancocelesti presenti in campo.

 

I Neroverdi si dispongono con un offensivo 3-2-3 che mette subito in difficoltà gli ospiti, tanto che mister Fornasieri, dopo il primo pericolo portato da una fuga di Iacobone, corre ai ripari disponendo i propri ragazzi con Crivat centrale e con Bonfiglio e Ferrigni esterni bassi a contrastare le offensive di Brandi e Fazzolari, ma perdendo così la superiorità numerica in mezzo al campo. Al 5° minuto sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Ferrigni arriva il primo tiro dei biancocelesti con Grisi, ma la palla sorvola alta. Al 7° la prima vera occasione del match capita sui piedi del n° 10 neroverde Iacobone, fuga solitaria e bolide piazzato, a lato di un soffio (vedi Video). Il Caselette è sicuramente più in palla, arriva spesso prima dell’avversario sulla palla e mette più grinta su ogni contrasto. Al 10° Degiovanni, sicuramente tra i migliori in campo, raccoglie un corner dalla destra e scarica il destro in porta ma trova Casalegno pronto a deviare sulla traversa (vedi Video). Sulla ripartenza è Tucci a fare tutto il campo ma la sua conclusione è deviata in angolo. Adesso la partita diventa tambureggiante e fioccano le occasioni. Al 13° sempre il n° 9 ospite, Tucci, pareggia il conto delle traverse, questa volta direttamente su punizione, sulla respinta Grisi spara in bocca a Granero (vedi video). Al 16° ancora Alpignano, ci prova Antoniazzi da fuori ma Granero devia in angolo (vedi video). A fine tempo la partita si sblocca, lancio lungo di Iacobone, svarione della difesa Alpignanese, Brandi ringrazia, s’invola verso Casalegno e lo trafigge con uno splendido pallonetto in corsa. 1-0 e tutti ad abbracciare l’attaccante (Vedi video). Neanche il tempo di esultare e Tucci rimette il risultato in parità direttamente da calcio piazzato trovando l’angolino basso alla destra di Granero (vedi video).

 

 

 

Nel secondo tempo il Caselette parte di nuovo forte, al 2° Bunino calcia ma Mattiello è attento. Al 3°  un altro svarione della difesa ospite consente a Iacobone di presentarsi a tu per tu con Mattiello, pallonetto millimetrico che sbatte sul palo interno e ballonzola nei pressi della linea prima di essere spazzato fuori da Liso. Iacobone esulta e l’arbitro  sicuro che il pallone abbia oltrepassato la linea concede il gol del 2-1 tra qualche protesta ospite (vedi video). Mister Fornasieri capisce il momento difficile e chiama il time out per ridisporre la propria squadra con il solito modulo 2-5-1. L’Alpignano sale in cattedra mentre il Caselette deve fare i conti con qualche acciacco e con la rosa troppo corta. Al 10° Tucci controlla di destro e calcia di sinistro, ma ancora una volta coglie la traversa (vedi video). Al 13° Costa controlla di petto un calcio d’angolo e scarica il suo micidiale sinistro in porta trovando un bellissimo quanto sospirato pareggio. 2-2 (vedi video). Al 15° su un ingenuo retropassaggio, Ciccarelli prende la palla con le mani decretando la punizione di seconda da posizione favorevolissima per l’Alpignano. Tocca Dimatteo, calcia il solito Tucci, ma questa volta è il palo a respingere (vedi video). Prima del termine ancora Tucci ottimamente servito da Liso calcia di prima intenzione ma troppo alto.

 

Nel terzo tempo l’Alpignano prova a vincere la partita ma difetta di precisione in fase conclusiva, il Caselette con la linea difensiva Suteu-Iguera-Neirotti, serra le fila e cerca di ripartire in contropiede. Al 5° Costa scende sulla sinistra, centra per l’accorrente Zanella che troppo frettolosamente calcia a lato da buona posizione. Al 9° l’ennesima punizione di Tucci  viene deviata in angolo da Ciccarelli.  Al 14° sempre Alpignano con Antoniazzi che serve in corridoio Grisi ma Granero è attento e sventa in uscita disperata. Al 18° Tucci scende sulla sinistra, scarta mezza difesa neroverde e crossa in mezzo dove Antoniazzi controlla ma da due passi spara addosso all’amico Granero.  Non succede più nulla fino al triplice fischio. A fine gara solito saluto al pubblico molto numeroso presente sulla tribuna e sportivissimo “terzo tempo” da parte dei padroni di casa agli ospiti Alpignanesi. 

 

Il risultato tutto sommato sembra giusto, l’Alpignano può recriminare sui numerosi legni colpiti, ma il Caselette ha sicuramente giocato con più grinta, più cuore e più voglia di portare a casa a tutti i costi un risultato positivo, e così è stato.  l mister dell’Alpignano Fornasieri a fine gara è leggermente rammaricato : << Partita combattuta  su un campo pesante, ci abbiamo messo un po’ prima di mettere la giusta cattiveria agonistica. Peccato per la troppa frenesia sotto porta>>. Abbastanza allineato il mister locale Guerra: << Partita combattuta e bella da vedere. Nel primo tempo meglio noi, potevamo fare il secondo e il terzo gol. Nel secondo e terzo tempo con pochi cambi e qualche bimbo acciaccato abbiamo sofferto, ma abbiamo retto bene alla pressione Alpignanese>>.

 

CASELETTE – ALPIGNANO 2-2 (1-1; 1-1; 0-0)

 

RETI : 18° Brandi(C), 19° Tucci(A); 23° Iacobone (C); 33° Costa (A).

 

FORMAZIONE CASELETTE: 1)CICCARELLI  2)SUTEU  3)NEIROTTI  4)BUNINO  5)IGUERA  6)DEGIOVANNI  7)FAZZOLARI  8)SUPPO  9)BARONE 10) IACOBONE  11)BRANDI   12)GRANERO .  ALL. GUERRA.

 

FORMAZIONE ALPIGNANO : 1) CASALEGNO  2)GRISI  3)FERRIGNI  4)CRIVAT  5)BONFIGLIO  6)CILIBERTI  7)PETRILLO  8)ANTONIAZZI  9)TUCCI  10)DI MATTEO  11)COSTA  12)MATTIELLO  13)ZANELLA  14)AMOROSI 15)LISO 16)GRIBALDO. ALL. FORNASIERI

 

SANDRO ANTONIAZZI (Alpignano)                       

Video

Registrati o fai l'accesso e commenta