Quale è il risultato corretto?

Vota questo articolo
(3 Voti)

Primo tempo, secondo tempo, terzo tempo, giochini e chi più ne ha più ne metta.

Per le categorie Pulcini ed Esordienti diverse sono le modalità di svolgimento delle gare e spesso non è chiaro quale è il risultato finale degli incontri.

Con questo articolo si vuole fare chiarezza su questi argomenti.

 

 

Partiamo dal regolamento ufficiale della Lega Calcio

Per la lega, che cerca di evitare la competizione e l'agonismo, per le categorie della Scuola Calcio, ogni tempo è una partita a se. Non ci sono nè risultati nè classifiche, ma solo punteggi. Ogni partita è composta da tre tempi di gioco. La squadra che fa più goal durante un tempo vince quella sessione di gioco e guadagna 1 punto. In caso di parità si guadagna 1 punto a testa. Nelle categorie Pulcini ed Esordienti, dove sono previsti tre tempi di gioco, alla fine ciascuna squadra può totalizzare sino ad un massimo di 3 punti ed, in caso di parità su tutti e tre i tempi, il punteggio finale sarà di 3 a 3.

 

Per le categorie dei Primi Calci, il regolamento federale prevede che si svolgano in contemporanea delle fasi di parita e delle fasi di gioco a confronto. In questo caso, ogni fase di gioco rappresenta, secondo il regolamento federale, una partita a se e contribuisce, secondo il criterio espresso prima, al calcolo del punteggio finale della parita. Per un approfondimento sul regolamento delle partite di questa categoria si rimanda all'articolo: Primi Calci - Regolamento e risultato per giocaacalcio.it

 

 

Per giocaacalcio.it le cose sono molto più semplici

.

Per noi quello che conta è la passione per il calcio, non l'agonismo, ma la giusta e sana competizione dove a vincere deve essere lo sport ed il divertimento.

Premesso questo, per noi il calcio è il "Calcio" e quindi le normali regole che ne determinano il successo e la passione degli italiani. Per noi ogni partita ha un risultato, chi fa più goal in tutta la partita vince e guadagna i classici 3 punti. In caso di pareggio 1 punto a testa. Il risultato finale della partita è dato dalla somma dei goal realizzati da ciascuna squadra durante i tre tempi dell'incontro.

 

Una eccezione è data dalle due categorie dei Primi Calci dove, secondo il regolamento federale, sono previsti in contemporanea, sia partita che "giochini". Fermo restando il valore educativo di questi "giochini" e ed il rispetto per il loro regolare svolgimento, questi, per noi, non fanno parte del classico gioco del "Calcio".

Per tutte le partite in cui si disputano i "giochini" quindi, poichè questi possono essere di vario tipo, ed ogni delegazione può definire la propria modalità di svolgimento, il risultato finale della partita non tiene conto dei gol realizzati durante il loro svolgimento, ma solo della somma dei goal realizzati durante tutti i tempi di partita classica (4c4 o 5c5).

Letto 2361 volte Ultima modifica il Giovedì, 29 Marzo 2018 14:34
Altro in questa categoria: Termini di utilizzo »

Commenti   

#3 Salvatore - Redazione 2015-11-08 18:37
In ogni caso ci saranno sempre delle discrepanze tra la classifica della lega e quella di giocaacalcio.it indipendentemente dal fatto che si tenga conto dei giochini o meno. Per la lega infatti ogni tempo è un punto per chi vince, senza tenere conto dei goal realizzati. Per giocaacalcio.it invece vince chi fa più goal in tutta la partita. Lo stesso problema c'è anche per le categorie superiori.
#2 Paolo Grillone 2015-11-08 12:35
Buongiorno. C'è solo un problema. Dal momento che la Lega tiene conto dei giochini (Pulcini 1º anno) risultano poi esserci delle discrepanze tra la classifica stilata dalla Federazione e quella di giocatacalcio.it.
Paolo
#1 Paolo Grillone 2015-11-07 22:31
Quello che si dice fare chiarezza. Grazie!

Registrati o fai l'accesso e commenta