Quale è il risultato corretto?

Vota questo articolo
(3 Voti)

Primo tempo, secondo tempo, terzo tempo, giochini e chi più ne ha più ne metta.

Per le categorie Pulcini ed Esordienti diverse sono le modalità di svolgimento delle gare e spesso non è chiaro quale è il risultato finale degli incontri.

Con questo articolo si vuole fare chiarezza su questi argomenti.

 

 

Partiamo dal regolamento ufficiale della Lega Calcio

Per la lega, che cerca di evitare la competizione e l'agonismo, per le categorie della Scuola Calcio, ogni tempo è una partita a se. Non ci sono nè risultati nè classifiche, ma solo punteggi. Ogni partita è composta da tre tempi di gioco. La squadra che fa più goal durante un tempo vince quella sessione di gioco e guadagna 1 punto. In caso di parità si guadagna 1 punto a testa. Alla fine ciascuna squadra può totalizzare sino ad un massimo di 3 punti ed, in caso di parità su tutti e tre i tempi, il punteggio finale sarà di 3 a 3.

 

Per la sessione autunnale della categoria Pulcini 1° anno, poichè non tutti i bambini hanno ancora compiuto gli 8 anni, il regolamento federale prevede che nel primo tempo di gioco venga disputato un giochino educativo tra le due squadre, solitamente una gara con 4 porte piccole delimitate da conetti, senza portieri, a cui tutti i bambini devono partecipare. Questo tempo viene considerato dalla lega come un tempo regolare di gioco e quindi concorrerà come ogni altro tempo al punteggio finale della partita. Questa regola vale solo per la sessione autunnale, per quella primaverile, quando tutti i bambini hanno già compiuto gli 8 anni, si svolgono tre tempi normali di gioco.

 

 

Per giocaacalcio.it le cose sono molto più semplici

.

Per noi quello che conta è la passione per il calcio, non l'agonismo, ma la giusta e sana competizione dove a vincere deve essere lo sport ed il divertimento.

Premesso questo, per noi il calcio è il "Calcio" e quindi le normali regole che ne determinano il successo e la passione degli italiani. Per noi ogni partita ha un risultato, chi fa più goal in tutta la partita vince e guadagna i classici 3 punti. In caso di pareggio 1 punto a testa. Il risultato finale della partita è dato dalla somma dei goal realizzati da ciascuna squadra durante i tre tempi dell'incontro.

 

Una eccezione è data dalla categoria dei Pulcini 1° anno dove, secondo il regolamento federale, per la sessione autunnale, durante il primo tempo di gioco si svolge un giochino tra le due squadre. Fermo restando il valore educativo di questo "giochino" e ed il rispetto per il suo svolgimento, questo, per noi, non fa parte del classico gioco del "Calcio".

Per le partite in cui si disputa il giochino durante il primo tempo quindi, il risultato finale della partita non tiene conto di questo tempo, ma solo della somma dei goal realizzati durante i due tempi di partita effettiva. Se per caso, le società non fanno disputare il giochino iniziale, ma fanno svolgere tre tempi normali di gioco, allora in questo caso il risultato finale è dato dalla somma dei goal realizzati da ciascuna quadra nei tre tempi di partita.  

Letto 1657 volte Ultima modifica il Mercoledì, 04 Novembre 2015 02:50
Altro in questa categoria: Termini di utilizzo »

Commenti   

#3 Salvatore - Redazione 2015-11-08 18:37
In ogni caso ci saranno sempre delle discrepanze tra la classifica della lega e quella di giocaacalcio.it indipendentemente dal fatto che si tenga conto dei giochini o meno. Per la lega infatti ogni tempo è un punto per chi vince, senza tenere conto dei goal realizzati. Per giocaacalcio.it invece vince chi fa più goal in tutta la partita. Lo stesso problema c'è anche per le categorie superiori.
#2 Paolo Grillone 2015-11-08 12:35
Buongiorno. C'è solo un problema. Dal momento che la Lega tiene conto dei giochini (Pulcini 1º anno) risultano poi esserci delle discrepanze tra la classifica stilata dalla Federazione e quella di giocatacalcio.it.
Paolo
#1 Paolo Grillone 2015-11-07 22:31
Quello che si dice fare chiarezza. Grazie!

Registrati o fai l'accesso e commenta