Sabato, 22 Giugno 2024
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 798

Venerdì, 31 Luglio 2015 16:00

Mercato 2001 - Il Pino di Guidoni prende forma. Dal Toro al Pozzomaina: Di Giorgio è un nuovo giocatore di Giuliani

Scritto da

MERCATO GIOCATORI/4° PUNTATA - Siamo nel vivo del calcio mercato per i Giovanissimi: Armando Iattoni ha rinforzato la squadra allenata dall'ex giocatore professionista che, oltre ad essere direttore tecnico, funge anche da tecnico per i 2001. Molto attive anche Vanchiglia, Orizzonti Utd e Bra

STEFANO GUIDONI E IL PINO – L’esperienza di Stefano Guidoni – direttore tecnico del Pino Calcio e allenatore dei Giovanissimi – ha avuto parecchio effetto sui movimenti di mercato della società per la quale lavora. I ragazzi, specialmente i 2001, sono stati entusiasti dall’idea di poter lavorare con l’ex calciatore di Verona e Palermo, ed anche per questo motivo la squadra si è rafforzata notevolmente. Due difensori sono arrivati a Pino da Chieri, sponda San Giacomo: sono Stellato e Delli Carri che possono giocare anche come terzini. Sei volti nuovi – per i quali il Pino ha battuto la concorrenza di numerose squadre torinesi – arrivano dal Chisola: il portiere Matteo Destino, il difensore Cristian Barone, i centrocampisti Ciro Mangeri e Simone Trimarchi, la punta Luigi Caracciolo ed infine il richiestissimo Giuseppe Crispo che ha scelto Pino nonostante l’appeal di società importanti. 

Il direttore sportivo Armando Iattoni ha infine portato altri due attaccanti 2001 a Pino, si tratta dei gemelli Tassone che nella passata stagione erano tesserati per il San Mauro. Anche per i 2002 ci saranno delle novità per la prossima stagione ed i primi nomi sono quelli di Panta, Arvigo e Caboni. Marcello Marina può stare tranquillo, le trattative non finiscono qua. 

ORIZZONTI UNITED – Così come per gli Allievi fascia B che si sono aggiudicati le prestazioni di Irace, anche i Giovanissimi di Alessandro Trusciglio hanno fatto la “spesa” ad Ivrea, riuscendo a portare a casa tre giocatori importanti. Raffa, Pavan e Spada, infatti, lasciano la città eporediese per accasarsi all’Orizzonti Utd. Insieme a loro giocherà anche Fai: l’attaccante della Crescentinese è l’ultimo rinforzo – fino ad oggi – che la società ha messo a disposizione del tecnico. Quattro acquisti, uno per ruolo: un portiere, un difensore, un centrocampista e una punta, come inizio non è male.

DAL TORO.. – Un passaggio importante nel panorama dei Giovanissimi è anche quello di Di Giorgio. Dal Torino al Pozzomaina, è questo l’ultimo colpo per l’ambizioso Mino Giuliani. Dopo i numerosi arrivi, il tecnico potrà contare sull’aiuto del difensore granata. 

VANCHIGLIA – Ottimo mercato per i granata di Paolucci. La società ha comunicato di voler tornare ai fasti di un tempo, quale modo migliore per iniziare se non con un buon mercato? E allora: dal BarcaSalus arrivano tre pedine importanti come Garrone – trequartista  con il vizio del gol –, l’attaccante Capra e il terzino Perno; si vestiranno di granata anche l’ex Lucento Citarelli e l’esterno alto D’Antino che nella passata stagione era in forza al Settimo. Infine tre giocatori dall’Orizzonti United: Cantone, Giardino e Capirone. Riuscirà Antonio Paolucci a rispettare le ambizioni del club? Noi glielo auguriamo, ma solo il campo darà una risposta. 

BRA – Dopo l’annata certo non esaltante per i classe 2001, a Bra c’è la volontà di invertire la tendenza. L’obiettivo è quello di essere competitivi nonostante non sia così facile attirare i ragazzi che spesso preferiscono realtà diverse come Cherasco o Cuneo. Ad ogni modo, la dirigenza ha fatto il suo e il neo tecnico Riccardo Caratto “perde” solo Verrua che con molta probabilità vestirà la maglia della Cheraschese. A Bra, invece, sono arrivati i fratelli Bregu – un portiere e un difensore – dal Cavallermaggiore, Zanella, Gai e Locci dall’Atletico Roero. L’ex allenatore della Sommariva Bosco, infine, ha portato con sé alcuni dei suoi fedelissimi:  i difensori Ceccarelli e Montà ed il centrocampista Calvo sono infatti nuovi giocatori del Bra. 

 

Ultima modifica il Giovedì, 30 Luglio 2015 16:13

Registrati o fai l'accesso e commenta