Mercoledì, 06 Luglio 2022

CAMBIANO ACADEMY
CAMBIANO ACADEMY

CAMBIANO ACADEMY
Città : CAMBIANO
Email: [email protected]
Telefono: 3403151412
Sito: www.facebook.com/cambianoacademy/
    LA ASSOCIAZIONE CALCISTICA SPORTIVA CAMBIANO È NATA NEL 1932. Il 2012 sarà l’anno dell’ 80° compleanno. Di seguito è illustrata la storia, con foto ed immagini, dal 1911 ad oggi. La A.C.S.D. CAMBIANO desidera dedicare questo sito a tutti i Dirigenti, i giocatori, gli Sportivi Cambianesi che ne hanno fatto la storia ed a coloro che tuttora ne sono parte integrante. Molte persone hanno solcato le orme del “cane bianco” nel corso di questi ultimi ottant’anni, tanti ma ben portati. I protagonisti ed il pubblico dell’A.C.S.D.CAMBIANO vivono con la Società e la sostengono. BREVI CENNI DI STORIA. I primi giocatori del Cambiano, nel 1911, si chiamavano Feyles, Grosso, Vai, i fratelli Menzio, Pavesio, Saroglia, Squassino, Teia. Dopo la 1^ Guerra Mondiale, bisogna attendere il 1920 per vedere rifiorire la squadra, chiamata Polisportiva Cambianese Ardita Juventus, i cui rifondatori furono i vari Pignari, Casalis, Piovano, Ferrero e Berruto. Sono solo i nomi di alcuni tra i pionieri di quell’avventura calcistica. I primi cartellini di quella squadra risalgono al 1933: Carena Bernardo di G. Battista rimane immortalato in una di quelle tessere. “Lo sport è palestra di vita”: è il motto con cui il Presidente Giuseppe Converso, detto “Nucciu”, fece della pratica sportiva un ragione di vita. Dal 1932 sino alla fine della 2^ guerra mondiale, “Nucciu” rimase al timone della Società, contagiando l’intera famiglia con la passione per le casacche verdi. Nel corso degli anni si sono avvicendati numerosi personaggi che hanno dedicato tempo e passione al Cambiano, sostenendone anche il peso finanziario; ne citiamo alcuni, forse tra i più rappresentativi, scusandoci per coloro che non sono stati inseriti: Il Capitano Franco Elia (pilota aeronautico, con la passione per il calcio, si narra che “volteggiasse tra i pali come tra le nuvole”), Mario Zanirato (“l’anima delle giovanili”), per poi proseguire con i vari Miniati, Sicchiero, Mario Negro (Presidente con una lunga militanza e con numerosi successi alle spalle), i presidenti Ferraresi, Annucci, Levratti, Sganzetta, Mosso, Piovano, Fasoglio, Giolito, Triberi, Vecchi. Un particolare tributo va a Don Giovanni Minchiante. Non ci resta che salutarci, ringraziando i nostri lettori della loro attenzione. Ci adopereremo per far crescere il senso di appartenenza alla Società, dando impulso al progetto calcistico giovanile a Cambiano, riscoprendo i valori del passato e tramandandoli ai nostri giovani calciatori.   fonte www.calciocambiano.it  

Via IV Novembre, 8 Cambiano

Nessuna pianificazione