Giovedì, 13 Giugno 2024
Martedì, 30 Aprile 2024 15:25

Under 14 regionali / Report - Il Beppe Viola batte la Bruinese e agguanta la salvezza, respira anche il Quincitava. Orgoglio Canelli. Pari tra Alpignano e Lascaris

Scritto da
Tucci dell'Alpignano classe 2010 Tucci dell'Alpignano classe 2010

22ª GIORNATA - Mancano 4 giornate alla fine del campionato. Nel girone A i Diavoletti Vercelli contendono al Città di Baveno un posto nelle finals, mentre Futurogiovani e Vogogna battagliano per evitare la retrocessione diretta. Nel girone B il Quincitava vince lo scontro salvezza con l'Atletico Cbs, punti pesanti per il Pianezza. Nel girone D il Morevilla supera momentaneamente la Giovanile Centallo al terzo posto. Il Chieri difende il terzo posto del girone E, dove il Canelli sogna la salvezza grazie a una super prestazione contro il Nichelino Hesperia.


GIRONE A

Fasi finali: BIELLESE (62), BULE' BELLINZAGO (57), Città di Baveno (44)
Promozione U15 regionale: Diavoletti Vercelli (43), Juventus Domo (39), Gozzano (33), RG Ticino (31), Città di Cossato (29)
Playout: Junior Torrazza (26), Accademia Borgomanero (22), Futurgiovani Vilianensis (15)
Retrocessione U15 provinciale: Vogogna (14), Union Novara (11), Borgosesia (5)

Nell'anticipo del sabato la Biellese capolista conferma la sua superiorità sul Vogogna, che rimane in terzultima posizione a un solo punto dal Futurogiovani Vilianensis (battuto in casa da una Juve Domo ormai tranquilla, a segno con Sansalone, Godio e due volte Maffioli): tra di loro rimane accesa la lotta per evitare la retrocessione diretta. Sempre sabato, pareggio scoppiettante tra Città Baveno e Torrazza, che passa due volte in vantaggio con Molinati e Fabbri, ma viene ripreso prima da Grillo e poi da Iori su rigore; per il Baveno si avvicinano le finals, anche se i Diavoletti inseguono a un solo punto, mentre per il Torrazza la corsa per evitare gli spareggi è in salita. A proposito di Diavoletti, il gol di De Bom e la doppietta di Cirio firmano il 3-1 al Cossato, che deve guardarsi alle spalle per evitare i playout. È bella la prestazione del Gozzano in casa del Bulè Bellinzago, il pareggio nel finale grazie alla rete di Iseppato vale un punto utile verso una comoda zona salvezza. L'RG Ticino difende il suo posto salvezza contro un Borgosesia ormai a un passo dalla retrocessione matematica, mentre l’Accademia Borgomanero batte lo Union Novara con un bel 4-1, difendendo il suo posto in zona spareggi.

 

GIRONE B

Fasi finali: VOLPIANO PIANESE (61), LASCARIS (59), Borgaro Nobis (54)
Promozione U15 regionale: Alpignano (50), Pro Eureka (44), VdA Charvensod (42), Pianezza (26), Quincinetto Tavagnasco (25)
Playout: Atletico Cbl (22), San Gallo Settimo (16), Aygreville (12)
Retrocessione U15 provinciale: Virtus Accademia (11), Aosta 511 (8), Strambinese (8)

È il Quincinetto Tavagnasco a vincere nella giornata di sabato lo scontro-salvezza contro l’Atletico Cbl, sono Ferraro e Maneglia a trovare la porta garantendo ai valdostani un posto in ottava posizione, che lascia l'Atletico Cbl sotto di tre punti e in zona playout. Già qualificati alle finals il Volpiano Pianese, che domina sullo Charvensod, con un poker di Perrier, e il Lascaris, che pareggia il derby con l’Alpignano, in vantaggio con Raimondo ma raggiunto da Piovano. Ecco il commento del mister dell’Alpignano, Alessandro Campasso: “Partita intensa. Primo tempo giocato alla grande. Siamo riusciti a farli giocare sporco ed essere pericolosi, abbiamo anche colpito due pali. Abbiamo difeso molto bene, mettendo in difficoltà i loro attaccanti. Nel secondo tempo siamo un po’ calati ma comunque la partita è rimasta equilibrata. Al 70', nonostante la squadra corta e la fatica, siamo riusciti a a segnare da fuori area. L’arbitro da 5 minuti di recupero, forse un po’ troppi ma nulla da dire, direzione ottima. A 30 secondi dalla fine, siamo stati ingenui a concedergli una occasione e hanno fatto gol. Con un po’ di malizia e attenzione potevamo gestirla meglio. Nonostante le assenze importanti abbiamo dimostrato di essere squadra e di potercela giocare, meritiamo le fasi finali ma dobbiamo giocarcela fino all’ultima giornata”. L'Alpignano proverà a rimontare il Borgaro Nobis, fermato sul pareggio dalla Pro Eureka, addirittura in vantaggio con Merlo ma poi ripreso da Amendola. Vittoria pesante per il Pianezza contro la Virtus Accademia, tre punti che rendono più sicura la settima posizione in classifica, mentre finisce con un pari tra Aygreville e San Gallo, squadre che si preparano per gli spareggi.

 

GIRONE C

Fasi finali: SISPORT (60), VANCHIGLIA (57), Cbs (49)
Promozione U15 regionale: Lucento (47), Spazio Talent Soccer (45), Beiborg (36), Cenisia (33), Beppe Viola (30)
Playout: Polisportiva Bruinese (27), Pozzomaina (17), Rosta (16)
Retrocessione U15 provinciale: Barcanova (10), Venaus (5), VALLE DI SUSA (4)

La Sisport passa con facilità in casa di un Beiborg ad oggi salvo, i bianconeri sono già qualificati per le finals insieme al Vanchiglia che batte il Cenisia con Abouzid e Zanforlin: anche le violette sono in posizione tranquilla, ma servirà ancora qualche punto per evitare brutte sorprese. È aperta la corsa al terzo posto, le pretendenti sono la Cbs con 49 punti (facile 0-3 al Barcanova, Oliva, Malfatti e Cascio i marcatori di giornata); il Lucento con 47 punti (virtualmente 50, visto che c'è da recuperare la partita con il Valle di Susa già retrocesso) e lo Spazio Talent a quota 45 (ben 10 gol al Venaus, 5 personali del solito Tucci). Per Barcanova e Venaus è sempre più difficile evitare la retrocessione diretta. Chiudiamo con la partita forse più importante della giornata: la battaglia per la salvezza la vince il Beppe Viola contro la Bruinese. Alla rete di Risciuc, rispondono Bisceglia e Oriazowa, Correndo la riapre per la Bruinese, ma Sciacca sigla il gol decisivo.

 

GIRONE D

Fasi finali: CHISOLA (61), PINEROLO (56), Morevilla (44)
Promozione U15 regionale: Giovanile Centallo (42), Cuneo Olmo (40), Pedona Borgo (40), Carmagnola (36), Bra (34)
Playout: Saviglianese (28), Busca (21), Valle Varaita (13)
Retrocessione U15 provinciale: Monregale (12), Piossasco (11), CUMIANA (1)

Tutto facile, ancora una volta, per le prime della classe: il Chisola espugna il campo della Saviglianese, ormai inguaiata in zona playout, trascinato da Piarulli, D’Apice, Treves, Ferrato e Prone; il Pinerolo, che ribalta il match contro il Piossasco, alla rete di Paganini rispondono Viola, Panizzolo, Guri e Fonti. I granata sono in piena lotta per evitare la retrocessione diretta con Monregale, che deve recuperare il difficile match con la Giovanile Centallo, e Valle Varaita, che subisce la superiorità del Pedona (Martini dal dischetto, Sardi e Ditta i marcatori). Molto accesa anche la battaglia per conquistare l'ultimo posto nelle finali regionali: in attesa della Giovanile Centallo, il Moretta cala il tris al Bra e sale momentaneamente al terzo posto. In corsa anche il Cuneo Olmo, arrembante sul Busca: la tripletta di Donatacci e i gol di Morano e Gasbarro sovrastano le reti di Camara e Nika in raddoppio. Vince anche il Csf Carmagnola in casa dell’ultima in classifica, Cumiana, con il gol di Bono nel finale.

 

GIRONE E

Fasi finali: Asti (54), San Giacomo Chieri (53), Chieri (47)
Promozione U15 regionale: Accademia Casale (44), Derthona (41), Novese (39), Nichelino Hesperia (36), Psg (34)
Playout: Canelli (31), Acqui (21), Alba Calcio (16)
Retrocessione U15 provinciale: Don Bosco Alessandria (12), Fulvius (9), Albese (5)

Comanda la capolista Asti in casa contro il Don Bosco Alessandria: Giaretto, Laiolo, Nota, Costa, Amerio (doppietta), Furlanetto e Scassa regalano al pubblico un bello spettacolo. Se per la capolista le finals si avvicinano, per il Don Bosco Alessandria ad oggi è retrocessione, ma saranno le prossime quattro giornate a dare un verdetto definitivo. Vince in casa del Derthona la seconda in classifica, il San Giacomo Chieri, qui sono Navone, Elia e Cassatella a siglare il tris che avvicina il gruppo alle prossime fasi regionali, mentre per i tortonesi il terzo posto è ormai lontano 6 punti, forse troppi. Terzo posto che si tiene stretto il Chieri, che fa suo il derby con il PSG grazie alla doppietta di Ricci. In quarta posizione c'è l’Accademia Casale, che supera l’Albese di corto muso grazie a Lepuri. È grandiosa la prestazione del Canelli contro il già salvo Nichelino Hesperia, sono Puppione, Angelovski, Serra, Scarrone (doppietta) e Bona a trovare la porta e ottenere tre punti fondamentali nella corsa che li avvicina all’ottava posizione al momento in mano al PSG. Vince la Novese in casa dell’Alba, sono Pace e Nobile a segnare nel primo tempo di gioco, mentre l’Acqui comanda conto la Fulvius.

Registrati o fai l'accesso e commenta