Mercoledì, 30 Novembre 2022

Psg e San Giacomo in campo contro i maleducati

Vota questo articolo
(0 Voti)

Il coordinatore Loparco ha riunito negli uffici del Settore Giovanile e Scolastico i dirigenti dei due club: il direttore Iattoni con Tedesco e Rosso. Trovata l’intesa per un torneo amichevole dove saranno presenti gli istruttori federali.


Loparco ha convocato i dirigenti per verificare quanto accaduto nel corso della gara del campionato Pulcini 2010 tra Psg e San Giacomo, terminata in anticipo per gli insulti rivolti da uno spettatore della tribuna contro il dirigente del Psg impegnato a garantire l’auto-arbitraggio e perfino contro i bambini in campo. Nessuna “rissa” – al contrario di alcuni resoconti mediatici – e nessun coinvolgimento diretto del San Giacomo che anzi ha preso le distanze dall’accaduto.

Nei giorni scorsi la sede della Figc Piemonte ha ospitato un importante incontro voluto da Lorenzo Loparco, coordinatore del Settore Giovanile e Scolastico Piemonte e Valle d’Aosta. Erano presenti Armando Iattoni, direttore sportivo di Psg Calcio insieme con Antonio Tedesco e Walter Rosso, rispettivamente presidente e segretario del San Giacomo Chieri.

Sottolineata la gravità del fatto, l’incontro in Figc ha rappresentato l’occasione per voltare pagina e sancire una comunione d’intenti tra Federazione, Psg e San Giacomo. Senza alcuna contrapposizione.

Tutti uniti contro la maleducazione nel calcio dei bambini. Le parti hanno anche studiato la possibilità di sviluppare iniziative comuni. Il Psg ha già lanciato la campagna #ionongiocopiù, mentre il coordinatore Loparco ha annunciato un prossimo torneo amichevole con i due club e altre squadre in campo assieme agli istruttori federali.

Per un calcio educato e più umano, a misura di bambini.

(Fonte Psg Calcio)

Letto 2963 volte