Sabato, 25 Maggio 2024
Venerdì, 29 Giugno 2018 13:38

Svincoli, tesseramenti e trasferimenti stagione 2018/19: come e quando

Scritto da

Torino 29/07/2018

 

Ormai siamo agli sgoccioli della stagione, e questo è il momento di prendere le decisioni sulla prossima. La maggior parte rimarrà fedele alla propria squadra, ma molti, sia perchè si è insoddisfatti, sia perchè magari si è stati allontanati in quanto non si faceva più parte dei piani della società, si troveranno a dover cambiare casacca. Per tutti, in ogni caso, il primo passo è quello del Tesseramento. Si cerca allora di fare un pò di chiarezza su quelli che saranno, per la stagione che sta per iniziare, i termini e le condizioni per gli svincoli, per i tesseramenti, per i trasferimenti e per eventuali ripensamenti. 

Si riportano di seguito le regole riguardanti i calciatori “giovani dilettanti” (ossia minori di 18 anni) e “non professionisti”  sia per il tesseramento che per il trasferimento tra società partecipanti ai Campionati organizzati dalla Lega Nazionale Dilettanti, per il comitato regionale del Piemonte e della Valle D'Aosta

 

 

Si ritiene opportuno partire dagli svincoli, ossia quando un giocatore si può considerare non più vincolato alla società per cui è tesserato. Diverse possono essere le condizioni di svincolo:

  • SVINCOLO per decadenza del tesseramento: dal 15 di giugno 2018 al 15 di Luglio 2019
  • SVINCOLO per inattività - (i termini valgono dopo le prime quattro giornate o, con assenso della Società, prima dell’inizio campionato): dalla fine del campionato ultimo disputato sino al  15 di giugno 2019
  • SVINCOLO per accordo: dal primo di luglio 2018 al 28 giugno 2019 (ore 19)


Fatte queste premesse, si rendono note quali sono le finestre temporali per confermare il tesseramento con la propria società o per potersi tesserare in una nuova anche in un periodo diverso dall'inizio dell'anno.

  • Primo Tesseramento o rinnovo: dall'1 di Luglio 2018 al 31 di maggio 2019 (ore 19.00)
  • Trasferimento:
    • a) da domenica 1° luglio 2018 a venerdì 14 settembre 2018 (ore 19.00)
    • b) da sabato 1° dicembre 2018 a venerdì 14 dicembre 2018 (ore 19.00)

 

Si tiene a precisare infine, che ogni calciatore potrà trasferirsi a qualsiasi titolo – anche nel corso di un solo periodo consentito, ovvero nel corso dei due periodi – per un massimo di tre Società a Stagione, ma potrà essere impiegato in gare ufficiali per un massimo di due Società. Ciò significa che in una delle tre Società ove il calciatore è stato trasferito non potrà aver disputato gare ufficiali.

 

La Redazione            

 

 

Registrati o fai l'accesso e commenta