Sabato, 03 Dicembre 2022

Linee guida per la scrittura degli articoli

Vota questo articolo
(2 Voti)

 

 

 

 

 

 

 

Di seguito sono riportate delle indicazioni e dei suggerimenti sulle impostazioni, sulla forma e sui contenuti, di come dovrebbe essere scritto un articolo sul sito di giocaacalcio.it. Si analizzano nel dettaglio le varie sezioni dell’articolo.

 

Indicazioni generali

Innanzi tutto un articolo deve essere scritto con un linguaggio consono, non dove essere scurrile né offensivo.

I protagonisti devono essere in assoluto i bambini sul campoe non tutto ciò che è a contorno del terreno di gioco.

L’articolo deve cercare di attenersi il più possibile alla cronaca della partita cercando di mettere in evidenza il gioco, il gesto tecnico e dare enfasi in assoluto al comportamento corretto dei giocatori e ad eventuali gesti di Fair Play che si verificano sul campo. Particolari gesti di correttezza di cui si rendono protagonisti i bambini, come ad esempio il riconoscere che un goal dubbio non è goal, o che un fallo da rigore è avvenuto fuori area piuttosto che dentro, un gesto particolare verso un avversario, ed altre situazioni di questo tipo, dovrebbero avere maggiore attenzione nell’articolo a partire già dal titolo dell’articolo stesso.

Bisogna evitare di esaltare particolarmente un giocatore e di screditarne altri, cercando di citare nel limite del possibile tutti i bambini presenti in campo. Se per esempio si verifica un autogoal evitare di citare il nome del bambino che lo ha fatto, ma piuttosto dire pasticcio difensivo o incomprensione con il portiere. Cercare di evitare di citare il migliore in campo se non in particolari situazioni in cui il bambino si è particolarmente distinto oppure se condiviso con gli altri genitori.

Se ci sono delle situazioni spiacevoli sul campo o sugli spalti, un arbitraggio non proprio imparziale ed altre situazioni del genere, queste si possono citare, ma solo per dovere di cronaca, senza incentrare l’articolo su questi eventi.

Naturalmente, essendo gli articoli, nella maggior parte dei casi, scritti dagli spalti e non dal campo, chi scrive si trova costretto a dare maggiori informazioni sulla propria squadra, non conoscendo i nomi dei bambini della squadra avversaria. Non è assolutamente richiesto infatti citare i nomi dei giocatori della squadra avversaria tranne che non si conoscano. Allo stesso tempo non è richiesta la formazione ed i marcatori della squadra avversaria. E’ giustificato descrivere con maggiore passione le gesta della propria squadra, senza però mai screditare la squadra avversaria. Sul sito è infatti possibile inserire più di un articolo e quindi, anche un utente della squadra avversaria, può inserire il suo corrispondente articolo sulla medesima partita.

Se una partita si dovesse concludere con un risultato esageratamente a favore di una squadra, si può scrivere semplicemente un articolo con una descrizione generale sintetica della partita, senza rispettare tutte le indicazioni che sono date di seguito, citando semplicemente i marcatori, se la propria squadra è quella che vince.

 

Istruzioni per come fare per scrivere un articolo

Per scrivere un articolo su una partita di campionato occorre andare nella sezione calendari del menù, selezionare la categoria ed il girone della propria squadra ed andare poi nel dettaglio della partita su cui si vuole scrivere l’articolo, lo stesso dettaglio da cui si inviano i risultati. Qui è presente un tab/cartella denominata "Leggi articoli", selezionarla e poi schiacciare il bottone "Scrivi Articoli". Schiacciando il bottone "Scrivi Articoli" si apre una pagina dove si può scrivere.
Se invece si vuole scrivere un articolo su una partita di un torneo, occorre andare nel menù tornei e poi ancora sotto la voce "Scrivi un articolo". Da qui poi si apre la stessa pagina di prima.

Sia il bottone  “Scrivi articoli” che la voce di menù "Scrivi un articolo" sono visibili solo se si è loggati nel sistema con l’utenza che è stata abilitata alla scrittura degli articoli.

Per come strutturare un articolo e per cosa inserire nelle varie sezioni di questa pagina del sito adibita alla scrittura di un articolo fare riferimento ai paragrafi che seguono.

 

Nella pagina per la scrittura degli articoli, in alto a desta sono presenti tre bottoni:

  • Salva”: salva l’articolo senza uscire dalla pagina. E’ consigliabile salvare più volte l’articolo mentre lo si scrive.

  • Salva e pubblica”: schiacciare questo bottone solo quando si è finito l’articolo ed è pronto per essere validato e pubblicato dall’amministrazione. Da questo momento l’articolo non è più modificabile.

  • Chiudi”: Chiude la pagina in cui si scrive l’articolo.

 

Quando si chiude la pagina per la scrittura dell’articolo, si passa nuovamente nella sezione “Leggi Articoli” del dettaglio della partita. Qui è presente una prima parte dell’articolo che vede solo chi è abilitato alla scrittura dell’articolo. Se si clicca sul titolo, si può vedere l’anteprima dell’articolo. Questo nel caso di articoli su partite di campionato. Nel caso di articoli su partite di tornei, chiusa la pagina di scrittura dell'articolo, si va direttamente nell'anteprima dell'articolo. Sino a quando non si schiaccia il bottone “Salva e Pubblica”, in questa sezione di anteprima, sarà anche presente il bottone “Modifica” per modificare ulteriormente l’articolo.

Solo per gli articoli sulle partite di campionato, si può anche scrivere l’articolo in momenti diversi, Basta fare solo “Salva” e poi “Chiudi” senza fare “Salva e pubblica”. Lo si può poi riprendere sempre nello stesso modo descritto sopra in un qualsiasi momento. ATTENZIONE: per gli articoli sulle partite dei tornei, poichè queste non sono presenti sul sito, questa procedura non è disponibile. Ossia dal momento in cui si esce dall'anteprima dell'artico questo non è più visibile sino a quando non sarà pubblicato.

Al temine di tutto non lasciare mai aperta sul proprio dispositivo la pagina dove si è scritto l’articolo, altrimenti non si può procedere alla pubblicazione dell’articolo.

Sino a quando l’articolo non viene pubblicato dalla redazione è visibile solo al suo autore. Dal momento in cui la redazione lo pubblica, sarà visibile a tutti gli utenti.

Tutti gli articoli, indipendentemente da quando sono sono scritti, sono pubblicati dalla redazione la domenica notte e saranno visibili agli utenti dal lunedì mattina. Gli articoli scritti dal lunedì in poi saranno invece pubblicati nell’arco di qualche ora dalla sua richiesta di pubblicazione, in ogni caso entro la giornata in cui sono scritti.

Se si vuole modificare l’articolo dopo la sua pubblicazione, lo si può fare, ma l'articolo ritorna nuovamente nello stato da approvare e quindi risulterà sospeso, sino a quando non sarà nuovamente approvato dall'amministratore. Per richiedere di modificare l’articolo dopo che è stato pubblicato, scrivere all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. specificando che si vuole modificare l’articolo.

Infine, contestualmente all'articolo, la invitiamo, qualora nessuno lo abbia fatto prima di lei, ad inserire anche il risultato finale della partita. Questo per evitare poi che qualcuno, erroneamente, inserisca un risultato non coerente con il contenuto dell’articolo.

Questo breve video mostra come fare https://youtu.be/AO0E8JRU0PU

 

 

Composizione di un articolo

Tre sono la parti fondamentali ed obbligatorie di un articolo: Il titolo, l’immagine ed il contenuto. Di seguito si descrivono queste tre componenti:

 

Titolo

Il titolo va inserito nella sezione Titolo della pagina in cui si scrive l’artico.

Il titolo deve essere una descrizione sintetica della partita, deve rappresentare nei limiti del possibile ciò che ha espresso la partita. Unico obbligo del titolo è che devono essere mensionate entrambe le squadre e non deve riportare il risultato della partita. Non deve essere poi scritto con caratteri maiuscoli.

 

Immagine

Ogni articolo deve essere corredato da una immagine (un immagine vale più di mille parole). Questa potrebbe essere semplicemente la foto della formazione, oppure la foto del saluto iniziale a centro campo, una foto di una azione di gioco. La foto va inserita nel tab/Cartella denominata “Immagine” di fianco a quella denominata “contenuto”. Pe caricare l’immagine seguire le indicazioni. Qui si può mettere una sola immagine che sarà poi la copertina dell’articolo. L’immagine, nella pagina in cui si scrive l’articolo, sarà visibile solo nel tab/cartella “Immagine” solo dopo aver salvato l’articolo. Se si vuole inserire più di una immagine vedere il paragrafo “Galleria Immagini”.

 

Contenuto

Il contenuto dell’articolo si scrive nel Tab/Cartella denominata “Contenuto” della pagina in cui si scrive l’Articolo.

Due possono essere i modelli di contenuto, uno semplificato ed uno più strutturato.

Il contenuto deve sempre iniziare con il luogo e le data dell’incontro allineati a sinistra seguito da una riga vuota.

Nel contenuto semplificato si può inserire una descrizione generale della partita oppure una descrizione più dettagliata con una semplice introduzione, una suddivisione in tempi con la descrizione delle azioni salienti, come ad esempio quelle dei goal, un commento finale. In mezzo ad ogni eventuale sezione inserire sempre una riga vuota. Al temine di questa sezione inserire ancora una riga vuota.

Mettere poi sempre la propria firma con tra parentesi il nome della propria squadra. Se non si vuole mettere in chiaro il proprio nome e cognome si può mettere anche solo il nome, o una sigla, oppure chi si è ad esempio un genitore un nonno ecc. Firma e squadra devono essere allineati a destra. Inserire poi ancora una riga vuota.

Inserire il cartellino della partita con: il risultato finale (squadra di casa vs squadra ospite: 0 a 0), la lista dei marcatori della propria squadra e la formazione della propria squadra con il nome del mister. In mezzo a ciascuna di queste voci inserire sempre una riga vuota.

Il testo dell’articolo non deve essere formattato, può solo contenere delle parole in grassetto. Per maggiori dettagli vedere il paragrafo “Formattazione del testo”.

L’utente è invitato a rispettare la forma del modello tipo di articolo semplificato proposto sopra. Per chi lo desidera, per un contenuto dell’articolo più strutturato e dettagliato, fare riferimento al paragrafo “Articolo con contenuto più ricco e strutturato” che si trova più avanti.

 

 

Formattazione del testo

Come regola generale la formattazione del testo che si vede nell’editor e diverso dal testo pubblicato, questo permette di avere uniformità tra tutti gli articoli pubblicati nel sito. Quindi come regole da tenere in considerazione visto il mezzo su cui viene pubblicato l’articolo sono:

  • Non scrivere i titoli, tantomeno i testi, tutti in maiuscolo.
  • Evitare, se non strettamente necessario, l'utilizzo del grassetto e del corsivo. 
  • Non utilizzare font colorati o strani.
  • Non centrare il testo. 
  • Non lasciare mai righe vuote prima del testo dell’articolo (gli spazi sono impostati automaticamente)

Se si copia/incolla del testo da un programma di videoscrittura, ad esempio Microsoft Word, viene copiata nell’editor tutta la formattazione non necessaria. Per rimuovere la formattazione (testo colorato, in corsivo, ecc.), selezionare il testo e cliccare sullo strumento gomma posto nella toolbar dell'editor. 

 

 

Galleria Immagini

Chi lo desidera e vuole aggiungere più di una foto ad un articolo, può creare una galleria di immagini.

Per creare una galleria di immagini occorre andare nel tab/cartella denominata “Galleria Immagini” della pagina in cui si scrive l’articolo e premere sulla scritta “Crea una galleria immagini o modificane una esistente”.

Seguire poi le istruzioni che prevedono i seguenti passaggi:

  • Premere sul bottone verde “Add Images”

  • Premere sul nuovo bottone verde “Aggiungi File” tante volte quante sono le foto da caricare e selezionare dal proprio dispositivo le foto da aggiungere.

  • Quando tutte le foto sono state caricate premere sul bottone “Inizia Upload” e attendere che tutte le foto siano state caricate.

  • Poi premere in basso a destra sulla scritta “Close”

  • Poi ancora premere sul bottone in alto a desta “Save”

  • Infine salvare ancora l’intero articolo.

 

 

Articolo con contenuto più ricco e strutturato

Per chi desidera scrivere un articolo più completo e strutturato, si danno di seguito delle linee guida più dettagliate. Il contenuto è diviso in più sezioni ipotetiche. L’utente deve cercare di rispettare il più possibile queste sezioni. Al fine di rendere l’articolo più leggibile e presentato in forma più schematica, tra una sezione e la successiva va sempre inserita una riga vuota. Di seguito si riportano le principali sezioni dell’articolo. L’utente le può rispettare, sottrarne alcune ed aggiungerne di altre. Quelle in grassetto dovrebbero però essere sempre presenti, tranne nei casi particolari citati nelle Indicazioni Generali (es. partita impari). Rispettare anche l’ordine con cui sono proposte.

 

  • Luogo e Data: indicare in testa a sinistra il luogo, la data ed eventualmente anche l’ora in cui si è svolto l’incontro. La data può anche contenere il giorno della settimana.

     

  • Introduzione: breve introduzione dell’incontro. Si può fare riferimento alle condizioni atmosferiche, al nome del campo dove si svolge la partita, si può citare quelle che sono le aspettative dell’incontro o della propria squadra, la posizione in classifica delle squadre, l’andamento pregresso delle squadre, eventuali incontri precedenti tra le due squadre, descrivere quello che è il filo conduttore dell’incontro.

     

  • Primo Tempo: (non scrivere "Primo tempo" come etichetta del capoverso) (in caso di giochini il primo tempo si può omettere) breve cronaca del tempo di gioco. Descrivere alcune delle principali azioni salienti, soprattutto quelle che hanno portato ai goal, non per forza tutte. Opzionalmente, all’inizio della descrizione, si possono citare i nomi dei giocatoti. La descrizione deve sempre concludersi con il risultato parziale del tempo.

     

  • Secondo Tempo: (non scrivere "Secondo tempo" come etichetta del capoverso) stessa cosa del Primo Tempo. Opzionalmente si possono indicare i cambi apportati dal mister. La descrizione deve sempre concludersi con il risultato parziale della partita sino al secondo tempo. Se si vuole, anche il risulto parziale del tempo singolo.

 

  • Terzo tempo: (non scrivere "Terzo tempo" come etichetta del capoverso) stessa cosa del Primo Tempo. Se si vuole si può anche scindere la cronaca della partita tra i due eventuali Time Out. Opzionalmente si possono indicare i cambi apportati dal mister. La descrizione deve sempre concludersi con il risultato finale della partita. Se si vuole, anche il risulto parziale del tempo singolo.

     

  • Conclusione: Breve descrizione in cui si tirano le somme dell’incontro. Indicare se la partita è stata corretta o meno. Ricordarsi di fare un piccolo cenno alla squadra avversaria. Se si vuole, si può anche inserire una breve commento su ciascun giocatore.

     

  • Intervista al Mister: se il mister è disponibile, è buon corredo dell’articolo, avere il commento a caldo del mister.

     

  • Eventi particolari di correttezza o Fair Play: in questa sezione evidenziare e dare molta enfasi, se ve ne sono stati, a eventuali situazioni di correttezza di un singolo giocatore, un gesto di particolare Fair play verso un avversario ed altre situazioni di questo tipo degne di nota.

     

  • Firma con nome della propria squadra: si deve sempre indicare chi scrive l’articolo con, tra parentesi, il nome della propria squadra (per giustificare anche il contenuto eventualmente di parte dell’articolo). Se non si vuole riportare il proprio nome e cognome scrivere almeno chi si è ad esempio un genitore un nonno ecc., oppure anche solo il nome, oppure ancora una sigla. Il nome della squadra si può scrivere di fianco al nome oppure sotto il nome. Esempio: Mario Rossi (Torino).

     

  • Risultato finale: per chiarezza inserire sempre il risultato finale della partita nella forma ad esempio:

    squadra di casa vs squadra ospite: 0 a 0.

 

  • Marcatori: riportare l’elenco dei marcatori divisi per tempo. L’elenco deve contenere sempre i marcatori della propria squadra e deve rispettare la sequenza con sui sono state realizzate le reti. Se si conoscono i marcatori della squadra avversaria, per completezza dell’articolo, si possono riportare. In questo caso devono essere inframezzarti con quelli della propria squadra e di fianco a ciuascun giocatore deve essere riportato, tra parentesi, la lettera iniziale della squadra di appartenenza.

     

    Se si elenca solo i marcatori della propria squadra occorre riportare in grassetto la scritta “Marcatori del XXXX:”, seguita dal tempo di gioco con la scritta “pt”, seguita dall’elenco dei marcatori separati da virgola, infine tra parentesi il parziale del tempo seguito dal “;”. Poi ancora “st:” ecc.. Se non ci sono marcatori durante un tempo, indicare solo il parziale del tempo.

    Esempio: Marcatori del Torino: pt AAAA, BBBB (2 a 0); st BBBB, CCCC (2 a 2); tt (0 a 1). In questo caso nel terzo tempo c’è stato sono un goal della squadra avversaria. 

     

    Se si elencano anche i giocatori della squadra avversaria, la scritta iniziale deve essere semplicemente “Marcatori:”

    Esempio: Marcatori: pt AAAA (A), BBBB (A) (2 a 0); st BBBB (A), AAAA (B), CCCC (A), DDDD (B) (2 a 2); tt DDDD (B) (0 a 1).

     

    In via opzionale e per completezza dell’articolo, si può anche riportare il minuto della marcatura davanti al nome del giocatore.

    Esempio: Marcatori del Torino: pt 5’ AAAA, 12’ BBBB (2 a 0); st 6’ BBBB, 9’ CCCC (2 a 2); tt (0 a 1).

     

  • Formazione propria squadra: Riportare in grassetto la scritta “Formazione del XXXXXX:”, seguita dall’elenco dei giocatori, tutti sulla stessa riga (senza andare a capo tra un giocatore ed il successivo), separati da virgola. Se si vuole, opzionalmente, di fianco al numero del giocatore e tra parentesi, si può indicare il numero di maglia. Alla fine, di seguito o nella riga sotto indicare il mister.

    Esempio: Formazione del Torino: AAAA (1), BBBB (2), CCCC (3), …………..

                       Mister: MMMM.

  • Formazione per ogni tempo di gioco: se si vuole, per completezza dell'articolo, ma in forma del tutto opzionale, si possono riportare le formazioni divise per tempi di gioco. Tra questa sezione e la precedente non è necessario inserire una riga vuota.

  • Formazione squadra avversaria: nel caso in cui la si conosce, per completezza dell’articolo, ma in forma del tutto opzionale, si può riportare la formazione della squadra avversaria. La formazione deve essere riportata nella stessa forma di quella della propria squadra.

  • Formazione per ogni tempo di gioco: anche in questo caso, se si vuole, per completezza dell’articolo, ma in forma del tutto opzionale, si possono riportare le formazioni divise per tempo di gioco della squadra avversaria. Tra questa sezione e la precedente non è necessario inserire una riga vuota. 

 

 

Letto 6993 volte

Registrati o fai l'accesso e commenta