Lunedì, 22 Luglio 2024
Lunedì, 20 Ottobre 2014 14:26

Primavera - Toro corsaro in Sicilia, Trapani affondato

Scritto da redazione

Lescano e Morra siglano, in avvio di ripresa, l'uno-due che stende il Trapani. I ragazzi di Longo tengono il passo della Fiorentina e difendono il secondo posto. Per il Trapani gol della bandiera firmato dall'ex Di Federico.

 

 

Il Toro di Moreno Longo supera l’insidia Trapani con autorevolezza. Sotto il caldo solo della Sicilia i granata si impongono per 2 a 1 in virtù delle reti di Lescano e Morra consolidando il secondo posto il classifica alle spalle della Fiorentina. La prima sorpresa arriva dalle formazioni ufficiali: Longo lascia a riposo Troiani, reduce dal doppio impegno con l’Under 19, e butta nelle mischia Montefalcone e Rizzo.

Il Torino prova a fare la partita, il Trapani si affida alle ripartenze. Morra e Monni alzano troppo la mira. I padroni di casa tentano la conclusione da fuori ma Zaccagno si fa trovare pronto.

La svolta arriva nei primi minuti della ripresa. Bastano 15’ e gli ospiti trovano due reti: la prima con Lescano, su calcio di rigore, la seconda con Morra. La doppia batosta spegne l’entusiasmo dei siciliani, bisogna aspettare il 32’ e l’ingresso in campo di Di Federico (ex della partita: ha militato negli Allievi del Torino). Non passano neanche 60’’ e il neoentrato si avventa su un retropassaggio imprudente e accorcia le distanze.

Il Toro comunque riesce ad arrivare al 90’ senza correre altri pericoli, conquistando così 3 punti preziosi per la classifica.

 

TRAPANI-TORINO 1-2

 

RETI: st 6' Lescano rig. (TO), 15' Morra (TO), 33' Di Federico (TR)

 

TRAPANI: Loliva, Gallina, Rizzo, Ferracane, Salvato, Pipitone, La Piana, Aloi, Guaiana (32' st Di Federico), Portovenero (21' st Maltese), Costa. All. Garzya.

 

TORINO: Zaccagno, Montefalcone (37' st Edera), Bonifazi, Fissore, Rizzo, Thiao, Graziano, Rosso (28' st Trani), Morra, Lescano, Monni (25' st Troiani). All. Longo.

Letto 2199 volte Ultima modifica il Lunedì, 20 Ottobre 2014 15:03

Registrati o fai l'accesso e commenta