Sisport volenterosa. Mercadante cinico.

Virtus Mercadante - Allenatore S. Galiotta Virtus Mercadante - Allenatore S. Galiotta

Torino, 12/03/2018

 

Al Mercadante si sfidano i due colori storici della nostra città: il granata del Virtus e il bianconero della Sisport-Juventus.

 

L'incontro inizia con il Mercadante un po' contratto. La prima occasione per andare in vantaggio è infatti della Sisport che usufruisce di una punizione già al 2° minuto. Batte il coriaceo ex, Ghervan, che la mette fuori. Il Mercadante si affaccia pericolosamente nell'area bianconera solo al 4° quando Davide Rrapushi inciampa su un pallone velenosissimo mancando la conclusione a rete.

Al 13° Tortorici calcia da centrocampo: parabola imprevedibile e pallone che finisce sopra la traversa dando l'illusione del gol. Le compagini vanno al riposo sul nulla di fatto.

 

I cambi avvenuti nell'intervallo tra le file della Sisport permettono alla squadra di esprimere un gioco più propositivo. Al 19° punizione dalla destra del fronte d'attacco, Morales smanaccia il pallone che finisce sui piedi dell'esterno bianconero il quale ribatte prontamente a rete ma l'estremo difensore della squadra di casa fa suo il pallone.

Al 25° il Mercadante si riscuote dal torpore e il granata Di Schiena, su azione personale, colpisce il palo alla destra del portiere Ignat. Al 30° è ancora Ghervan su punizione a centrare lo specchio della porta ma Morales blocca in presa. Si va al secondo riposo con il risultato ancora bloccato sullo 0-0.

 

 

Si ricomincia con l'impressione che l'incontro sia ormai incanalato su un risultato di parità anche se la Sisport rientra in campo sempre più decisa a fare bottino pieno.
Al 32° azione di contropiede. L'attaccante della Sisport parte da centrocampo palla al piede in totale libertà e arriva fino al limite dell'area ma al momento di calciare viene stoppato con i piedi dal numero uno granata, Grillone, uscito ben oltre i pali. E' ancora lui, un minuto più tardi, a deviare in angolo una punizione potente e precisa calciata dal solito Ghervan.

Al 33° inizia la riscossa dei padroni di casa. Punizione per il Mercadante. Nicolò Rrapushi la mette alle spalle dell'incolpevole Ignat con un tiro preciso e piazzato. Uno a zero. La Sisport non fa in tempo a riprendersi che Chafik, servito bene da Nicolò Rrapushi, scarta il suo marcatore e la deposita nel sacco. Due a zero ma non è finita qui. La terza marcatura arriva al 40° dopo una spettacolare azione corale. Chafik – un vero talento tenendo conto che ha iniziato solo quest'anno a giocare a calcio – salta il suo uomo, appoggia a Patrascu nell'area piccola che la passa dalla parte opposta all'accorrente De Core che al volo insacca a mezza altezza. Applausi. Al 45° arriva il fischio finale: 3-0 per i padroni di casa.

 

Finisce tre a zero una partita a lungo in equilibrio ma che premia la fantasia dei bambini del Mercadante meritatamente vittoriosi.

Qualche recriminazione della tifoseria avversaria sulla conduzione dell'incontro.

L'arbitro – compito gravoso, mai scevro da errori a nessun livello – non ha comunque assegnato rigori o annullato gol validi e difficilmente il risultato finale sarebbe potuto essere tanto diverso. Il gioco ed il divertimento dei bambini dovrebbe sempre venire prima di tutto ma, nel caso ci si dovesse focalizzare sul mero risultato, a volte ci si dovrebbe rassegnare sportivamente a perdere. Le sconfitte, a volte, càpitano.

 

                                             Paolo Grillone (Virtus Mercadante S.s.d. A.r.l.)                 

 

Virtus Mercadante S.s.d. A.r.l. vs Sisport Spa: 3-0 (0 a 0) (0 a 0) (3 a 0)

 

MARCATORI: 34' Nicolò Rrapushi. 36' Chafik. 40' De Core.

 

FORMAZIONE Virtus Mercadante S.s.d. A.r.l.: Grillone, Morales, Chafik, De Core, Di Schiena, Garofalo, Patrascu, D. Rrapushi, N. Rrapusci, Sannino, Sciumbata, Tortorici, Valenza.

Allenatore: sig. Simone GALIOTTA. Dirigenti: signori Morales e Sciumbata.

 

FORMAZIONE Sisport Spa: Ignat, Papa, Oliva, Chiocchetti, Attardo, Ghervan, Schiavone, Sciara, Tronu, Suriano, Pepino, Costa.

Allenatore: Sig. Stefano ANDREOZZI. Dirigente: sig. Stefano Tronu.

 

 

Registrati o fai l'accesso e commenta