L'Alpignano grazie ad un buon possesso palla e ad un gran secondo tempo, batte il Bacicalupo e rimane in vetta.

Articoli partite

Articolo: 10 - 1 Voti

L'Alpignano grazie ad un buon possesso palla e ad un gran secondo tempo, batte il Bacicalupo e rimane in vetta.

L'Alpignano grazie ad un buon possesso palla e ad un gran secondo tempo, batte il Bacicalupo e rimane in vetta.

Torino,  09.12.2017   Dopo la doppia fatica di ieri e questa mattina nel torno interno Alpignano in Maschera,  i ragazzi di mister Ciringione si presentano come primi ed imbattuti in casa dell’ostico Bacicalupo di mister Noce, alle prese con un calendario terribile, che dopo Chisola e CBS propone appunto l’Alpignano capolista.   Inizia la gara e Costa oggi molto alto ruba palla sulla destra, rientra e calcia in porta ma Pizzulo è concentrato e devia in angolo. Dal seguente angolo ci provano prima Antoniazzi, respinta, e poi Ferrigni, fuori di poco. Al 3° ci prova anche Di Matteo con una bella traiettoria a scendere ma sfiora solo il palo alla destra di Pizzulo. Dopo qualche minuto di sbandamento finalmente il Bacicalupo riesce a prendere le misure all’avversario, Vona guida la difesa a 3 e Simioli, sicuramente il migliore dei suoi inizia a proporsi in fase offensiva. Al 10° Proprio il 13 neroazzurro sfugge sulla destra, centra per Peirano che lascia scorrere la palla e poi calcia di sinistro sul primo palo dove Casalegno è attento e devia in angolo. Bisogna aspettare il 18° per registrare un nuovo attacco biancoceleste con Petrillo che serve Di Matteo il cui debole tiro si spegne tra le braccia di Pizzulo (vedi video).   {loadposition ads-articolo}   Nel secondo tempo la musica cambia, come il modulo degli ospiti, difesa a 3, 4 centrocampisti e Gribaldo unica punta, libero di proporsi su tutto il fronte di attacco. Al 1° il 10 Alpignanese fa le prove generali calciando di destro a lato un pregevole invito di Zanella.  Al 2° invece il folletto biancoceleste realizza di sinistro, servito da Grisi che caparbiamente aveva recuperato palla sull’estrema sinistra. 0-1 (vedi video). Il Bacicalupo non reagisce, il possente Gentile è abbandonato in avanti e così al 5° è ancora l’Alpignano a passare, stavolta è Gribaldo a rendere il favore a Grisi, scendendo sulla destra e centrando rasoterra per l’accorrente compagno che di punta anticipa il proprio marcatore. 0-2 (vedi video). Per Grisi si tratta di congedo con rete, il veloce esterno in settimana passerà infatti al Rosta concludendo la sua avventura all’Alpignano. Al 11° assist in fotocopia ancora di Gribaldo che si gira bene sulla sinistra e dal fondo serve capitan Antoniazzi appostato al limite dell’area, controllo e tiro secco che non lascia scampo al povero Caccamese che soccombe così per la terza volta. 0-3 (vedi video). Al 16° bell’imbucata di Pontillo per Zanella che va in rete prontamente annullata dall’arbitro per  presunta posizione di offside.   Nel terzo tempo il Bacicalupo prova ad alzare un pochino il baricentro e al 3° Gentile serve bene in profondità Sakhaoui il cui tiro termina a lato controllato da Casalegno. Al 4° però l’Alpignnao riprende a costruire azioni, Amorosi per Di Matteo che di prima serve Costa sulla corsa ma oggi la mira del micidiale esterno Alpignanese è imprecisa. Al 6° altra bella combinazione Ferrigni-Petrillo, che libera Di Matteo il cui tiro improvviso viene neutralizzato in angolo da Pizzulo. Al 9° la più limpida occasione per i padroni di casa con Pecori che anticipa Petrillo poco dopo la metà campo e lascia partire un missile che coglie la parte alta della traversa. Al 12° occasione per Petrillo che ruba palla a Belguiz entra in area e da posizione defilata non trova di poco l’angolino dalla parte opposta. Al 16° Il Baci cerca il gol della bandiera, Sakhaoui scende sulla sinistra crossa al centro dove Bonfiglio respinge di testa, arriva veloce Abrate ma da ottima posizione calcia a lato. Prima del termine c’è ancora il tempo per una traversa colpita da Occhiogrosso, sulla respinta arriva Zanella ma contrastato calcia fuori.   Con un buon possesso palla e un Gribaldo deluxe, l’Alpignano continua la corsa in vetta al girone espugnando il campo di un Bacicalupo oggi troppo rinunciatario. L’impegno odierno era semplice solo sulla carta, considerando i molti impegni ravvicinati e la proverbiale grinta dei neroazzurri tra le mura amiche. Tra le note positive il continuo miglioramento del gioco proposto, le pochissime occasioni concesse agli avversari e la capacità dei ragazzi ad adattarsi ai moduli e alle richieste del mister. Unica nota stonata, le voci di mercato, che oltre alla partenza di Grisi potrebbero riservare qualche altra amara sorpresa.   SANDRO ANTONIAZZI (Alpignano)                           BACICALUPO - ALPIGNANO: 0-3 (0-0, 0-3, 0-0)   MARCATORI:  22° Gribaldo (A)  25° Grisi (A) 31° Antoniazzi (A).   FORMAZIONE BACICALUPO : 1)Pizzulo  2)Vona  3)Pecori  4)Augelli  5)Gentile  6)Armandi  7)Devalle  8)Abrate 9)Peirano  10)Belguiz  11)Sakhaoui  12)Caccamese  13)Simioli  14)Monzeglio  15)Foti  16) Madad.              All. Noce   FORMAZIONE ALPIGNANO: 1) Casalegno  2)Bonfiglio 3)Amorosi 4)Antoniazzi  5)Ferrigni 6)Occhiogrosso 7) Costa 8) DiMatteo 9)Petrillo 10)Gribaldo  11)Zanella  12)Cuniberti  13)Grisi  14)Crivat  15)Pontillo  16)Liso.                    All. Ciringione                                                                                                                           
Torino,  09.12.2017   Dopo la doppia fatica di ieri e questa mattina nel torno interno Alpignano in Maschera,  i ragazzi di mister Ciringione si presentano come primi ed imbattuti in casa dell’ostico Bacicalupo di mister Noce, alle prese con un calendario terribile, che dopo Chisola e CBS propone appunto l’Alpignano capolista.   Inizia la gara e Costa oggi molto alto ruba palla sulla destra, rientra e calcia in porta ma Pizzulo è concentrato e devia in angolo. Dal seguente angolo ci provano prima Antoniazzi, respinta, e poi Ferrigni, fuori di poco. Al 3° ci prova anche Di Matteo con una bella traiettoria a scendere ma sfiora solo il palo alla destra di Pizzulo. Dopo qualche minuto di sbandamento finalmente il Bacicalupo riesce a prendere le misure all’avversario, Vona guida la difesa a 3 e Simioli, sicuramente il migliore dei suoi inizia a proporsi in fase offensiva. Al 10° Proprio il 13 neroazzurro sfugge sulla destra, centra per Peirano che lascia scorrere la palla e poi calcia di sinistro sul primo palo dove Casalegno è attento e devia in angolo. Bisogna aspettare il 18° per registrare un nuovo attacco biancoceleste con Petrillo che serve Di Matteo il cui debole tiro si spegne tra le braccia di Pizzulo (vedi video).   {loadposition ads-articolo}   Nel secondo tempo la musica cambia, come il modulo degli ospiti, difesa a 3, 4 centrocampisti e Gribaldo unica punta, libero di proporsi su tutto il fronte di attacco. Al 1° il 10 Alpignanese fa le prove generali calciando di destro a lato un pregevole invito di Zanella.  Al 2° invece il folletto biancoceleste realizza di sinistro, servito da Grisi che caparbiamente aveva recuperato palla sull’estrema sinistra. 0-1 (vedi video). Il Bacicalupo non reagisce, il possente Gentile è abbandonato in avanti e così al 5° è ancora l’Alpignano a passare, stavolta è Gribaldo a rendere il favore a Grisi, scendendo sulla destra e centrando rasoterra per l’accorrente compagno che di punta anticipa il proprio marcatore. 0-2 (vedi video). Per Grisi si tratta di congedo con rete, il veloce esterno in settimana passerà infatti al Rosta concludendo la sua avventura all’Alpignano. Al 11° assist in fotocopia ancora di Gribaldo che si gira bene sulla sinistra e dal fondo serve capitan Antoniazzi appostato al limite dell’area, controllo e tiro secco che non lascia scampo al povero Caccamese che soccombe così per la terza volta. 0-3 (vedi video). Al 16° bell’imbucata di Pontillo per Zanella che va in rete prontamente annullata dall’arbitro per  presunta posizione di offside.   Nel terzo tempo il Bacicalupo prova ad alzare un pochino il baricentro e al 3° Gentile serve bene in profondità Sakhaoui il cui tiro termina a lato controllato da Casalegno. Al 4° però l’Alpignnao riprende a costruire azioni, Amorosi per Di Matteo che di prima serve Costa sulla corsa ma oggi la mira del micidiale esterno Alpignanese è imprecisa. Al 6° altra bella combinazione Ferrigni-Petrillo, che libera Di Matteo il cui tiro improvviso viene neutralizzato in angolo da Pizzulo. Al 9° la più limpida occasione per i padroni di casa con Pecori che anticipa Petrillo poco dopo la metà campo e lascia partire un missile che coglie la parte alta della traversa. Al 12° occasione per Petrillo che ruba palla a Belguiz entra in area e da posizione defilata non trova di poco l’angolino dalla parte opposta. Al 16° Il Baci cerca il gol della bandiera, Sakhaoui scende sulla sinistra crossa al centro dove Bonfiglio respinge di testa, arriva veloce Abrate ma da ottima posizione calcia a lato. Prima del termine c’è ancora il tempo per una traversa colpita da Occhiogrosso, sulla respinta arriva Zanella ma contrastato calcia fuori.   Con un buon possesso palla e un Gribaldo deluxe, l’Alpignano continua la corsa in vetta al girone espugnando il campo di un Bacicalupo oggi troppo rinunciatario. L’impegno odierno era semplice solo sulla carta, considerando i molti impegni ravvicinati e la proverbiale grinta dei neroazzurri tra le mura amiche. Tra le note positive il continuo miglioramento del gioco proposto, le pochissime occasioni concesse agli avversari e la capacità dei ragazzi ad adattarsi ai moduli e alle richieste del mister. Unica nota stonata, le voci di mercato, che oltre alla partenza di Grisi potrebbero riservare qualche altra amara sorpresa.   SANDRO ANTONIAZZI (Alpignano)                           BACICALUPO - ALPIGNANO: 0-3 (0-0, 0-3, 0-0)   MARCATORI:  22° Gribaldo (A)  25° Grisi (A) 31° Antoniazzi (A).   FORMAZIONE BACICALUPO : 1)Pizzulo  2)Vona  3)Pecori  4)Augelli  5)Gentile  6)Armandi  7)Devalle  8)Abrate 9)Peirano  10)Belguiz  11)Sakhaoui  12)Caccamese  13)Simioli  14)Monzeglio  15)Foti  16) Madad.              All. Noce   FORMAZIONE ALPIGNANO: 1) Casalegno  2)Bonfiglio 3)Amorosi 4)Antoniazzi  5)Ferrigni 6)Occhiogrosso 7) Costa 8) DiMatteo 9)Petrillo 10)Gribaldo  11)Zanella  12)Cuniberti  13)Grisi  14)Crivat  15)Pontillo  16)Liso.                    All. Ciringione                                                                                                                           
100 out of 100 with 1 ratings

Torino,  09.12.2017

 

Dopo la doppia fatica di ieri e questa mattina nel torno interno Alpignano in Maschera,  i ragazzi di mister Ciringione si presentano come primi ed imbattuti in casa dell’ostico Bacicalupo di mister Noce, alle prese con un calendario terribile, che dopo Chisola e CBS propone appunto l’Alpignano capolista.

 

Inizia la gara e Costa oggi molto alto ruba palla sulla destra, rientra e calcia in porta ma Pizzulo è concentrato e devia in angolo. Dal seguente angolo ci provano prima Antoniazzi, respinta, e poi Ferrigni, fuori di poco. Al 3° ci prova anche Di Matteo con una bella traiettoria a scendere ma sfiora solo il palo alla destra di Pizzulo. Dopo qualche minuto di sbandamento finalmente il Bacicalupo riesce a prendere le misure all’avversario, Vona guida la difesa a 3 e Simioli, sicuramente il migliore dei suoi inizia a proporsi in fase offensiva. Al 10° Proprio il 13 neroazzurro sfugge sulla destra, centra per Peirano che lascia scorrere la palla e poi calcia di sinistro sul primo palo dove Casalegno è attento e devia in angolo. Bisogna aspettare il 18° per registrare un nuovo attacco biancoceleste con Petrillo che serve Di Matteo il cui debole tiro si spegne tra le braccia di Pizzulo (vedi video).

 

 

Nel secondo tempo la musica cambia, come il modulo degli ospiti, difesa a 3, 4 centrocampisti e Gribaldo unica punta, libero di proporsi su tutto il fronte di attacco. Al 1° il 10 Alpignanese fa le prove generali calciando di destro a lato un pregevole invito di Zanella.  Al 2° invece il folletto biancoceleste realizza di sinistro, servito da Grisi che caparbiamente aveva recuperato palla sull’estrema sinistra. 0-1 (vedi video). Il Bacicalupo non reagisce, il possente Gentile è abbandonato in avanti e così al 5° è ancora l’Alpignano a passare, stavolta è Gribaldo a rendere il favore a Grisi, scendendo sulla destra e centrando rasoterra per l’accorrente compagno che di punta anticipa il proprio marcatore. 0-2 (vedi video). Per Grisi si tratta di congedo con rete, il veloce esterno in settimana passerà infatti al Rosta concludendo la sua avventura all’Alpignano. Al 11° assist in fotocopia ancora di Gribaldo che si gira bene sulla sinistra e dal fondo serve capitan Antoniazzi appostato al limite dell’area, controllo e tiro secco che non lascia scampo al povero Caccamese che soccombe così per la terza volta. 0-3 (vedi video). Al 16° bell’imbucata di Pontillo per Zanella che va in rete prontamente annullata dall’arbitro per  presunta posizione di offside.

 

Nel terzo tempo il Bacicalupo prova ad alzare un pochino il baricentro e al 3° Gentile serve bene in profondità Sakhaoui il cui tiro termina a lato controllato da Casalegno. Al 4° però l’Alpignnao riprende a costruire azioni, Amorosi per Di Matteo che di prima serve Costa sulla corsa ma oggi la mira del micidiale esterno Alpignanese è imprecisa. Al 6° altra bella combinazione Ferrigni-Petrillo, che libera Di Matteo il cui tiro improvviso viene neutralizzato in angolo da Pizzulo. Al 9° la più limpida occasione per i padroni di casa con Pecori che anticipa Petrillo poco dopo la metà campo e lascia partire un missile che coglie la parte alta della traversa. Al 12° occasione per Petrillo che ruba palla a Belguiz entra in area e da posizione defilata non trova di poco l’angolino dalla parte opposta. Al 16° Il Baci cerca il gol della bandiera, Sakhaoui scende sulla sinistra crossa al centro dove Bonfiglio respinge di testa, arriva veloce Abrate ma da ottima posizione calcia a lato. Prima del termine c’è ancora il tempo per una traversa colpita da Occhiogrosso, sulla respinta arriva Zanella ma contrastato calcia fuori.

 

Con un buon possesso palla e un Gribaldo deluxe, l’Alpignano continua la corsa in vetta al girone espugnando il campo di un Bacicalupo oggi troppo rinunciatario. L’impegno odierno era semplice solo sulla carta, considerando i molti impegni ravvicinati e la proverbiale grinta dei neroazzurri tra le mura amiche. Tra le note positive il continuo miglioramento del gioco proposto, le pochissime occasioni concesse agli avversari e la capacità dei ragazzi ad adattarsi ai moduli e alle richieste del mister. Unica nota stonata, le voci di mercato, che oltre alla partenza di Grisi potrebbero riservare qualche altra amara sorpresa.

 

SANDRO ANTONIAZZI (Alpignano)                        

 

BACICALUPO - ALPIGNANO: 0-3 (0-0, 0-3, 0-0)

 

MARCATORI:  22° Gribaldo (A)  25° Grisi (A) 31° Antoniazzi (A).

 

FORMAZIONE BACICALUPO : 1)Pizzulo  2)Vona  3)Pecori  4)Augelli  5)Gentile  6)Armandi  7)Devalle  8)Abrate 9)Peirano  10)Belguiz  11)Sakhaoui  12)Caccamese  13)Simioli  14)Monzeglio  15)Foti  16) Madad.             

All. Noce

 

FORMAZIONE ALPIGNANO: 1) Casalegno  2)Bonfiglio 3)Amorosi 4)Antoniazzi  5)Ferrigni 6)Occhiogrosso 7) Costa 8) DiMatteo 9)Petrillo 10)Gribaldo  11)Zanella  12)Cuniberti  13)Grisi  14)Crivat  15)Pontillo  16)Liso.                   

All. Ciringione

 

                                                                                                                        

Video

Galleria immagini

Registrati o fai l'accesso e commenta